domenica,Maggio 22 2022

Pallacanestro Viola, Motta: «Contro Taranto per riscattarci. Vicini a Balic»

Le parole dell'Assistant Coach neroarancio, alla vigilia della sfida contro la compagine ionica. «»

Pallacanestro Viola, Motta: «Contro Taranto per riscattarci. Vicini a Balic»

Pasquale Motta, Assistant Coach della Pallacanestro Viola Reggio Calabria, scommette sulla reazione dei neroarancio. Intervenuto ai microfoni del nostro network, ha indicato già nella partita di domenica contro Taranto quella adatta per far trovare il pronto riscatto a Barrile e compagni dopo il ko di Salerno:

«La settimana è andata bene. Siamo molto dispiaciuti per la sconfitta, volevamo dare continuità ma ci sono mancati tanti dettagli che hanno fatto la differenza. Dobbiamo crescere in consapevolezza e personalità, sopratutto quando giochiamo in trasferta. Siamo una squadra giovane con grandi margini di sviluppo. Dobbiamo ripartire e migliorare sotto l’aspetto tecnico. In attacco dobbiamo fare il salto di qualità, serve maggiore qualità durante tutto l’arco della gara».

Si torna ancora a parlare della sfida del Pala Longo: «A Salerno abbiamo avuto un ottimo inizio difensivo, poi le scarse percentuali in attacco non ci hanno permesso di imporre il nostro ritmo. Alla fine siamo anche venuti meno a livello d’intensità, permettendo allo scarto di ingrandirsi. I nostri ragazzi, comunque, hanno dimostrato grande impegno, grande dedizione. Salerno è una squadra forte, ben allenata, forse la rivelazione»
A penalizzare la Viola, forse, la poca possibilità di rotazione vista l’assenza di Barrile e Lazzari, che ne avrà ancora per qualche settimana: «Lo staff medico sta facendo un grande lavoro, il desiderio sarebbe di vederlo già pronto per la fine del mese. È un infortunio un po’ fastidioso, speriamo di riaverlo al più presto».

Reggio-Taranto è la sfida dell’ex per Duranti: «Bruno è l’ex della sfida, l’anno scorso hanno fatto un eccellente stagione. Ha avuto un inizio importante, dimostrando tutte le qualità e il suo talento. Ora, magari, nelle ultime partite ha leggermente tirato il fiato ma sono sicuro che già da domenica si rimetterà al top e tornerà quello delle prime partite. Sarà una partita difficile, insidiosa, conterà l’atteggiamento e lo spirito. Dovremo essere bravi a giocare la nostra pallacanestro»

Un pensiero, infine, per Balic, colpito dal lutto del nonno nella giornata di giovedì «Col cuore sono vicinissimo ad Amarone. È stata una grave perdita, io, la società, i compagni di squadra e lo staff gli siamo vicini per superare questo difficilissimo momento».

Articoli correlati

top