lunedì,Giugno 27 2022

Viola, aggancio playoff. Vittoria fondamentale a Monopoli: 67-72

I neroarancio vincono in Puglia: adesso sono ottavi e padroni del proprio destino in ottica playoff

Viola, aggancio playoff. Vittoria fondamentale a Monopoli: 67-72

di Matteo Occhiuto – Padrona del proprio destino. La Pallacanestro Viola Reggio Calabria supera Monopoli per 67-72 e vola in zona playoff, agganciando Torrenova (sconfitta da Pozzuoli). Neroarancio è siciliano sono a pari merito, ma la squadra di Bolignano è avanti per quanto riguarda gli scontri diretti.

Primo tempo

Fall apre il match con un canestro facile. La sfida è molto equilibrata e, in avvio, non particolarmente ricca di canestri, a dispetto di quanto si pensava alla vigilia. Duranti segna un grande tripla dopo quasi sei minuti di partita, poi Gaetano estende il gap fra le formazioni a cinque lunghezze. Monopoli ricuce subito, il primo periodo finisce 16-17.

Il buon momento dell’Action Now dura anche nella prima parte di secondo quarto, fino alle due bombe di Barrile e Duranti che riportano in avanti i reggini. Si combatte su ogni pallone, le squadre viaggiano su medie offensive migliori nei secondi dieci minuti di gioco. Dopo essere anche andata sotto, Reggio reagisce arriva ad un massimo vantaggio di otto punti poco prima dell’intervallo lungo grazie ad un canestro su rimbalzo di Franco Gaetano, già in doppia cifra. I due punti di Lombardo fanno scorrere i titoli di coda sul primo tempo con il parziale di 34-40.

Secondo tempo

Barrile e soci provano a scappar via in avvio di ripresa. Sul +10 Viola, però, arriva la comprensibile reazione d’orgoglio dei padroni di casa. Alla Tendostruttura si alza l’intensità, l’Action Now ritorna a contatto, sfiorando il pari.

Nel quarto finale le triple di Laquintana si bilanciano con quelle di Balic e Kekovic, a quattro minuti dalla sirena Monopoli è sempre sotto di due lunghezze. La Viola stringe le canotte difensive, Franco Gaetano è vitale sia nella produzione offensiva (15 punti) che difensivamente, con 19 rimbalzi catturati. Reggio resiste, fino alla fine: alla sirena i due punti prendono la strada dello Stretto. Il sogno playoff non è mai stato così vivo.

Lapietra Monopoli – Pall. Viola Reggio Calabria 67-72 (16-17, 18-23, 16-15, 17-17)

Lapietra Monopoli: Giovanni Laquintana 22 (7/14, 2/10), Nunzio Sabbatino 13 (3/5, 1/2), Jacopo Ragusa 12 (4/7, 0/0), Mauro Torresi lelli 12 (4/10, 1/2), Andrea Lombardo 5 (1/2, 1/5), Alfonso Di ianni 3 (0/2, 1/5), Matteo Annese 0 (0/0, 0/1), Michelangelo Laquintana 0 (0/0, 0/1), Vittorio Visentin 0 (0/1, 0/0), Dario Notarangelo 0 (0/0, 0/0), Gaetano Muolo 0 (0/0, 0/0), Ivan Bellantuono 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 11 / 18 – Rimbalzi: 37 10 + 27 (Jacopo Ragusa 12) – Assist: 11 (Alfonso Di ianni 3)

Pall. Viola Reggio Calabria: Franco Gaetano 15 (7/14, 0/0), Federico Ingrosso 13 (3/4, 1/3), Lazar Kekovic 13 (4/9, 1/3), Bruno giuseppe Duranti 10 (1/3, 1/9), Amar Balic 9 (1/5, 2/8), Yande Fall 7 (2/11, 0/0), Fortunato Barrile 5 (1/3, 1/4), Vittorio Lazzari 0 (0/0, 0/0), Samuele andrea Valente 0 (0/0, 0/0), Alberto Besozzi 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 16 / 22 – Rimbalzi: 50 21 + 29 (Franco Gaetano 19) – Assist: 12 (Federico Ingrosso, Amar Balic 3

Articoli correlati

top