mercoledì,Febbraio 28 2024

Pallacanestro Viola, ecco la possibile geografia del prossimo girone D

Il primo interrogativo neroarancio è legato a quelle che saranno le componenti del raggruppamento dei reggini

Pallacanestro Viola, ecco la possibile geografia del prossimo girone D

La Pallacanestro Viola inizia a ragionare su quello che sarà il proprio futuro sportivo. Il primo interrogativo neroarancio è legato a quelle che saranno le componenti del raggruppamento dei reggini. Molte saranno le conferme di quello che è stato il girone D dell’annata appena concluse: da Torrenova, a Ragusa, passando per le pugliesi Bisceglie, Monopoli, Molfetta e Ruvo di Puglia.

Da capire se ci sarà, invece, anche la Moncada Agrigento, impegnata domenica in gara-1 della finale dei playoff contro la Real Sebastiani Rieti. Dalla Serie A2 arriverà invece l’Orlandina: la compagine della provincia di Messina è retrocessa dopo uno spettacolare playout contro Nardò e con ogni probabilità farà parte del girone della Viola.

Dentro anche Salerno e Pozzuoli, mentre Avellino potrebbe traslocare nel girone C. Molto dipenderà anche dall’esito della finale playoff di C Gold fra Angri e Sala Consilina. Dalla C arriverà, dopo un solo anno di assenza, la Green Basket Palermo, capace di superare Messina nella finale playoff di categoria. Da stabilire, poi, gli ultimi due posti.

Il possibile girone D del campionato di Serie B 2022/2023

Pallacanestro Viola Reggio Reggio Calabria
Torrenova
Palermo
Ragusa
Capo d’Orlando
Corato
Bisceglie
Ruvo
Monopoli
Molfetta
Taranto
Sant’Antimo
Salerno
Pozzuoli
Angri/Sala Consilina

?

top