sabato,Settembre 23 2023

Overtime amaro, la Viola Basket cade contro Ragusa: finisce 90-95

Neroarancio ko dopo un infuocato supplementare: non bastano i 21 punti di Marchini, al PalaCalafiore la spuntano i siciliani

Overtime amaro, la Viola Basket cade contro Ragusa: finisce 90-95

Sconfitta amarissima per la Viola Reggio Calabria. La squadra di Bolignano cade nella prima dell’anno al PalaCalafiore, sotto i colpi della Virtus Kleb Ragusa. Gli uomini di Bocchino passano all’overtime dopo una battaglia sportiva emozionante a Pentimele.

Primo tempo

Neroarancio subito in ritmo: Renzi appoggia i primi due punti, prima di stoppare alla grande Chessari. La Virtus non si scoraggia: Gaetano guida la carica dei siciliani, segnando 9 punti nei primi quattro minuti dell’incontro. L’ex di giornata, però, commette anche tre falli all’interno del primo periodo, aggiungendone uno ulteriore nei secondi dieci minuti di gioco: è costretto a uscire. Dall’altra parte, invece, sono in grande spolvero Giambattista Davis e Provenzani, a conferma dei progressi visti nelle scorse settimane. La Viola gioca bene e prende margine, toccando un massimo vantaggio di dodici punti, proprio alla vigilia della sirena dell’intervallo lungo.

Secondo tempo

Ragusa si rianima nel secondo tempo. Due triple di Cassar rimettono in gioco gli ospiti che poi approfittano del grande pomeriggio di Chessari. A complicare ulteriormente la gara è l’espulsione di Provenzani: il tecnico che riceve il numero 12 è il secondo, va fuori nel terzo quarto. Ragusa rientra pienamente in partita e addirittura torna avanti con Epifani a fine periodo. Il quarto finale è straordinario per intensità e livello espresso da Viola e Virtus Kleb. Succede di tutto: Marchini mette a referto un mii parziale personale da 8 punti in pochi secondi, regalando a Reggio nuove speranze. Il play di Bolignano è trascinante nei minuti decisivi, con triple a ripetizione. Bene anche Spizzichini, dominante sul pitturato. Sul parquet, nella coda della contesa, si rivede anche Franco Gaetano. Balic segna dall’arco in maniera clamorosa: sembra il canestro della vittoria, non lo sarà. Chessari e Calvi mettono due canestri, è overtime al PalaCalafiore. 

Overtime

L’inizio del supplementare vede Davis a segno con un libero, poi Farina fa due su tre dalla lunetta. La gara svolta con una tripla di Ianelli: Ragusa, da lì in avanti, non si fermerà più. Marchini viene espulso dopo il quinto fallo, Chessari chiude a cronometro fermo la contesa. Finisce 90-95.

Pallacanestro Viola Reggio Calabria-Virtus Kleb Ragusa 90-95 (26-20, 22-18, 13-27, 20-16, 9-14)

Viola RC: Marchini 21, Spizzichini 17, Provenzani 13, Davis 11, Balic 11, Renzi 10, Bischetti 3, Farina 2, Laquintana 2. Allenatore: Bolignano

Ragusa: Chessari 25, Gaetano 15, Ianelli 15, Epifani 15, Ugochukwu 9, Cassar 8, Calvi 7, Zanetti 1. Allenatore: Bocchino

Articoli correlati

top