martedì,Aprile 16 2024

Calcio a 5, polisportiva Futura pareggia contro Ss Lazio

Honorio e Pizetta segnano la doppietta al palaAttinà

Calcio a 5, polisportiva Futura pareggia contro Ss Lazio

«L’urlo di liberazione. Mancavano 9 decimi. L’ultimo calcio d’angolo, per provarci, per tentare un pari al termine di una gara più che sfortunata. Pizetta la insacca e fa esplodere il Palattinà.

È questo il “frame” di una gara ben disputata dove, però, la Futura non riesce a raccogliere bottino pieno a causa di una scarsa verve realizzativa sottoporta che si manifesta, quando meno “te l’aspetti”.

L’inedito orario delle ore 18 del sabato non annienta il fattore “Sold-out”». È quanto si legge nella nota della società sportiva di Motta San Giovanni.


«Tutto pieno al Palattinà. Arriva la SS Lazio, ovvero l’avversaria del PlayOff verso la Serie A della passata stagione. Mister Medici schiera Koivumaki tra i pali, Gedson,Filipponi,Pezzin e Chilelli da pivot. La Futura risponde riproponendo Falcone tra i cinque accanto a Parisi tra i pali ed il trittico brasiliano formato da Honorio,Pizetta e Capitan Cividini.

Gli ospiti provano a sbloccarla subito con un tacco micidiale di Chilelli che trova la pronta risposta di Parisi. L’estremo difensore sarà impegnato seriamente per altre due volte nel tempo.
Cividini,invece, sfiora seriamente il gol, dopo una bella palla recuperata. Mister Fiorenza al tredicesimo schiera il giovane Alessandro Squillaci e viene premiato: il suo tiro rimbalza sul corpo di Honorio per l’uno a zero. Gara frastagliata con tantissimi fischi.

La Futura ha almeno 5 occasioni per riprendere il vantaggio, due con Falcone,una con Honorio ,Labate ed una con Cividini. Capponi realizza al quarto del secondo tempo il gol del pari.
L’intervento di Pannuti a metà tempo, infatti, risulta essere decisivo: il rigore lo batte  Chilelli, trova la risposta di un immenso Parisi ma, sulla ribattuta repentina Capponi pareggia i conti.
A metà tempo, ancora Pannuti, commette il quarto fallo di squadra: la punizione è micidiale, anche perché arriva il gol di Pezzin. Inizia, a quel punto il forcing Futura.
Con orgoglio, con cinque falli commessi, provando tanto powerplay con Andrea Labate aggiunto, la Futura produce tanto ma non concretizza. Il tentativo di Cividini viene deviato e resta un solo secondo per battere il calcio d’angolo. Il passaggio di Cividini per Pizetta fa esplodere la Futura.
Un momento meraviglioso, significativo che rende onore agli sforzi gialloblu».

Polisportiva Futura-Ss Lazio 2-2
(Honorio,Pizetta)

Articoli correlati

top