lunedì,Aprile 15 2024

Serie D, Reggio cade nel finale a Siracusa. Decide una punizione di Alma: 1-0

Gli amaranto, soprattutto nel primo tempo, mettono alle strette la vice capolista ma non sfondano e nel finale capitolano

Serie D, Reggio cade nel finale a Siracusa. Decide una punizione di Alma: 1-0

Si ferma a Siracusa la striscia di risultati positivi della Lfa Reggio Calabria. Gli amaranto allenati da Trocini escono sconfitti dal “De Simone”, al termine di un match combattuto e deciso nel finale da una prodezza individuale. Amaranto subito aggressivi nelle prime battute di una gara in estremo equilibrio, con gli ospiti bravi a tenere in mano il pallino del gioco senza tuttavia creare pericolose palle gol e concedendo poco o nulla all’avversario, in affanno nel finale di tempo nel momento di massimo forcing della formazione dello Stretto, vicina al gol prima con Zucco che servito da Parodi trova la pronta deviazione di Lamberti in calcio d’angolo, poi con un colpo di testa di Girasole.

Nella ripresa partono meglio i padroni di casa che col passare dei minuti guadagnano campo. Intorno al quarto d’ora numero di Forchignone che con un tunnel salta Salandria entra in area ma trova il muro di Zucco, la palla tuttavia resta vagante e arriva sui piedi di Alma, decisiva la deviazione in corner di Adejo a Velcea battuto. Qualche minuto dopo ci prova anche Vacca, il cui diagonale sfiora il palo e si perde sul fondo. L’arrembante assedio finale del Siracusa si concretizza con la perla di Alma che direttamente su calcio di punizione supera Velcea, nella circostanza non esente da colpe. Chi si aspettava una veemente reazione amaranto è rimasto deluso. A fare festa è la vicecapolista del girone I, che grazie ai tre punti ottenuti oggi resta in scia del Trapani.

Il tabellino

SIRACUSA-REGGINA 1-0

SIRACUSA (4-3-3): Lamberti; Di Paola, Benassi, Markic, Sena; Zampa, Teijo, Vacca; Alma, Sarao, Forchignone. A disposizione: Bracaj, Suhs, Gozzo, Limonelli, De Caro, Kalombola, Ruffino, Esposito, Lo Faso. All. Musumeci

REGGIO CALABRIA (4-3-3): Velcea; Parodi, Girasole, Adejo, Porcino; Salandria, Barillà, Zucco; Lika, Bolzicco Perri. A disposizione: Martinez, Martiner, Cham, Ingegneri, Rana, Kremenovic, Simonetta, Provazza, Marras. All. Trocini

Arbitro: Andrea Terribile (Bassano del Grappa). Assistenti: Luca Granata (Viterbo), Badreddine Mamouni (Tolmezzo)

Marcatore: 83’ Alma (S)

Note: spettatori 3.529 (216 ospiti)

top