martedì,Aprile 16 2024

Reggio Bic presenta l’Eurocup: «Invitiamo tutte le scuole reggine a seguirci»

A fare da cornice allo scenario la nuova divisa che accompagnerà la compagine reggina durante le qualificazioni

Reggio Bic presenta l’Eurocup: «Invitiamo tutte le scuole reggine a seguirci»

Si è svolta questa mattina presso il Palacalafiore la conferenza stampa di presentazione della manifestazione continentale, Eurocup 3, fase ad eliminazione che coinvolgerà team in arrivo da Spagna, Francia e Turchia e che per la prima volta si disputerà a Reggio Calabria. Contestualmente, la società organizzatrice ha annunciato la firma del nuovo Main Sponsor che accompagnerà nell’Eurocup la formazione reggina, l’azienda Multiservice 5D.

Tanta presenza, riscontro ed affetto. Presente, infatti, un tavolo d’eccezione composto delle  autorità cittadine e rappresentanti istituzionali: il Deputato On. Francesco Cannizzaro, il consigliere delegato allo Sport di Metrocity  Gianni Latella. La delegata Fipic, nonché motore operativo della Reggio Bic, Amelia Cugliandro, il Presidente regionale del Cip Antonello Scagliola.

Il Presidente del club Ilaria  D’anna ed ultimo ma non meno importante il nuovo Main Sponsor Multiservice 5D nella figura di Tonino Quattrone. La giornata, moderata da giornalista Giovanni Mafrici ha mostrato tantissimi riscontri ed una sala affollata di addetti ai lavori, i partner del club, operatori della stampa e tifosi. È stata presentato l’evento in programma giorno 8-9 marzo 2024 che con grande orgoglio si svolgerà al Palacalafiore per la prima volta nella storia della città di Reggio: un tour di dieci partite appassionanti e ricche di riscontro internazionale.

A fare da cornice allo scenario la nuova divisa che accompagnerà la compagine reggina durante le qualificazioni. C’è stato spazio  per gli altri interventi delle istituzioni, da sempre vicine alla Reggio Bic, l’On. Cannizzaro ha garantito, nuovamente, grande vicinanza al progetto, entusiasta dell’Eurocup come volano di crescita per tutto il territorio. Il delegato Latella portando il saluto del sindaco Falcomatà ha sottolineato la valenza internazionale e sociale dell’evento. Amelia Cugliandro, ha sollecitato, invece, a gran voce, l’adesione mancata(fino al momento) da parte delle scuola reggine(tranne rare eccezioni).

All’evento, infatti, prenderanno parte anche le realtà scolastiche della città, purtroppo però l’unica nota dolente che si spera diventerà nota lieta, è che non tutte le scuole della città hanno accettato a presenziare:  “alcune di esse- ha sottolineato la dirigente –  non hanno nemmeno dato risposta per un evento di così grande rilevanza e fondamentale per la sensibilizzazione di uno sport che dimostra come la parola disabilità non è nient’altro che una parola che può essere sovrastata proprio come mostreranno gli atleti in campo in questa due giorni di grande basket”.

Questa mattina, inoltre, ricorreva anche una data importante per la compagine reggina, infatti si tratta dell’ottavo compleanno dei bianco amaranto. Alla fine della conferenza c’è stato anche un momento di convivialità con il consueto taglio della torta. Una mattinata da incorniciare, ma con la ferrea volontà di poter incorniciare il primo e non ultimo di eventi così importanti a Reggio Calabria. Appuntamento adesso sabato 2 marzo alle ore 14 tra le mura del Palacalafiore per l’ultimo match pre Eurocup contro le Volpi rosse di Firenze, che darà ancora un indicazione di piazzamento finale in campionato prima di dedicarsi a pieno all’Eurocup.

Articoli correlati

top