lunedì,Maggio 20 2024

Reggio, gli atleti paralimpici collezionano vittorie

Aurora Esabotini della Societa' Italica Sport di Reggio Calabria e' arrivata seconda nei 100 dorso e nei 200 misti con record personale

Reggio, gli atleti paralimpici collezionano vittorie

Sì …Si parla di questo per lo sport paralimpico reggino e calabrese.  Il fine settimana appena trascorso e’ stato, a dir poco, strepitoso.  Un turbinio di emozioni e voci di vittorie che si sono rincorse sin dalle prime ore del pomeriggio del sabato quando l’UIC Reggina ha vinto la Super Coppa di Torbal superando ai rigori la fortissima compagine di Bolzano. La manifestazione, organizzata dalla Societa’ Uic Reggina del presidente Paviglianiti presso la palestra di Archi, ha visto in riva allo Stretto la presenza delle piu’ forti compagini nazionali, tante presenze in citta’ per disputare le gare e per apprezzare le bellezze della nostra citta’ 

Contemporaneamente Al Pala Lumaka  di Reggio Calabria, Special Olimpics Calabria ha organizzato il Torneo di Basket interregionale che ha visto la partecipazione di atleti provenienti da Sicilia, Puglia, Calabria e Campania. Li ha vinto il sorriso come affermato la direttrice SOI Calabria Prof.ssa Luisa Elitro. Infatti, secondo i dettami SOI,  agonismo uguale ad aggregazione e pluralita’, in un torneo dove le squadre erano inclusive, la differenza sostanziale la faceva  solo il colore delle maglie, ed anche per questa manifestazione tanta, anzi tantissima gente che ha invaso la citta’ .

Si arriva a domenica ed i telefoni iniziano a squillare, e una piovosa domenica si e’ trasformata in una raggiante giornata, un caledoscopio come un grande arcobaleno di notizie esaltanti.  La prima comunicazione arriva dalle Marche dove ad ancona l’atleta di Campo Calabro, Domenica Calandruccio,  della Societa’ L’Aquilone di Reggio Calabria,  conquista il titolo italiano ai Campionati di Atletica FISDIR con la ragguardevole misura di 6,92m

Altre notizie esaltanti da Lignano dove si sono svolti i Campionati Assoluti in Vasca Lunga della Federazione Nuoto Paralimpico. Aurora Esabotini della Societa’ Italica Sport di Reggio Calabria e’ arrivata seconda nei 100 dorso e nei 200 misti con record personale, risultato a dir poco straordinario visto che e’ da poco tempo che si e’ dedicata a questa specialita’ che fa sperare in un gran futuro.

Grandissima soddisfazione e’ stata espressa dal Presidente CIP Calabria Antonello Scagliola, che ha fatto personalmente  i complimenti a tutti e ha sottolineata il grande lavoro organizzativo che ha portato nella nostra citta’ tante persone, atleti, tecnici, arbitri, famiglie. Questi risultati si ottengono grazie alla forza ed alla determinazione degli atleti ,tecnici dirigenti e famiglie ed  alla sinergia tra gli enti che credono che i valori sani  e la promozione passano attraverso gli eventi.

Il Presidente FIPIC Calabria Maurizio Campagna ha espresso grande soddisfazione per una vittoria fortemente voluta sicuramente punto di partenza e non di arrivo.

Grande soddisfazione e’ stata espressa  dal Delegato Allo Sport, Giovanni Latella che ha dichiarato che lo sport e’ il veicolo migliore per la crescita di una vera societa’ civile e che da tante soddisfazioni, ed anche dal Garante per la Disabilita’ della Regione Calabria  Ernesto Siclari che ha assistito agli eventi

Un ringraziamento particolare alla Societa’ Lumaka ed alla Famiglia Lagana’ ed al Presidente FIP Calabria Paolo Surace.

Articoli correlati

top