lunedì,Giugno 24 2024

Corrireggio, ecco i nomi dei vincitori della 42esima edizione

La cerimonia di premiazione si svolgerà il prossimo 30 aprile, alle ore 17, presso Palazzo Alvaro della Città metropolitana

Corrireggio, ecco i nomi dei vincitori della 42esima edizione

Una bellissima festa di sport, comunità e ambientalismo anche quest’anno per la 42° edizione della
Corrireggio, che si è svolta, come ogni 25 aprile, sul lungomare Falcomatà di Reggio Calabria. Ampia partecipazione, con un numero di iscritti che ha raggiunto i 2654 ai nastri di partenza per la gara, tra
cui anche 600 Allievi Carabinieri,
che hanno contribuito alla bellissima scenografia che come sempre ha
contraddistinto la manifestazione. I vincitori assoluti per la gara competitiva sono, per la categoria maschile, Imbalzano Francesco, Caratozzolo Alberto, Praticò Pasquale; per la categoria donna, Sgrò Denise, Concetta Saffioti, Benedetti Ginevra. Per la non competitiva maschile: Jobe Momodou Habib, Scordo Giuseppe, Basile Rognetta Filippo; per la non competitiva femminile: Cardile Isabella, Basile Rognetta Anna Maria, Ioculano Teresa.

«Si è rinnovato un momento importante per la città e per il nostro circolo – dichiara il neo presidente del
Legambiente Città dello Stretto, ente organizzatore della gara, Nuccio Barillà, storico ideatore della
competizione, e tutti i soci hanno espresso soddisfazione per il successo di una giornata che sposa i valori
dello sport, della pace, della solidarietà e della democrazia, nel giorno della Festa di Liberazione nazionale, ringraziando le tante persone, associazioni e istituzioni che hanno contribuito alla sua riuscita.
Tanti bei momenti prima della partenza, animata dal Corridoio di Pace, con i pattinatori e le pattinatrici
della società Calabria, la performance dei Pagliacci Clandestini, e la partenza della tappa Reggio Calabria-
Gambarie di Ragazze in tandem-Giro d’Italia alla cieca.

Come ogni anno sono stati consegnati i Premi Corrireggio, che tradizionalmente danno riconoscimento pubblico di “virtù civiche” ad associazioni o comuni cittadini che si sono contraddistinti per il loro impegno concreto di carattere ambientale, sociale, culturale, sportivo. Il “Premio Corrireggio” andrà all’Avis comunale di Reggio Calabria per i suoi 70 anni di servizio di volontariato, e ad Antonino Pulitanò, dipendente Ferrovie dello Stato e sindacalista impegnato nella lotta contro l’amianto; il Premio Corrireggio 2024 Green all’Associazione Guide Ufficiali Parco d’Aspromonte; il Premio Speciale U.N.V. S. – Corrireggio ai Veterani dello sport 2023 “Nino Costantino” a Nino Falcone; infine il “Premio Speciale Venticinque Aprile”, a “Per non dimenticare – OdV”, associazione nazionale di volontariato che da anni opera nell’organizzazione di attività legate al rispetto dei diritti umani, alla sopravvivenza del popolo palestinese.

La cerimonia di premiazione si svolgerà il prossimo 30 aprile, alle ore 17, presso Palazzo Alvaro della
Città Metropolitana di Reggio Calabria. Corrireggio si avvale del patrocinio della Presidenza del Consiglio Regionale della Calabria, della Città Metropolitana, del Comune di Reggio Calabria, dell’Ente Parco Nazionale d’Aspromonte, dell’Agenzia Sport e Salute, del Coni Calabria, del Comitato Italiano Paralimpico, della Federazione Italiana Atletica Leggera – Calabria, ed è sostenuta da numerosi sponsor e partnership che hanno sostenuto e reso possibile le numerose iniziative che si sono susseguite dal 18 aprile in punti specifici della città.

top