venerdì,Maggio 24 2024

CorriAmo Catona, grande partecipazione per la festa dello sport nella periferia reggina

Evidenziano i promotori: «amiamo Catona, il nostro territorio, la nostra città, e vogliamo correre insieme, perché insieme è più bello»

CorriAmo Catona, grande partecipazione per la festa dello sport nella periferia reggina

La via Marina di Catona qualche giorno addietro, ha fatto da scenario ad una bellissima festa di sport e condivisione: la corsa competitiva, e non, “CorriAmoCatona”. Sono stati in tanti a ritrovarsi sul lungomare a nord di Reggio, centinaia gli iscritti di tutte le età, soprattutto giovani e bambini.

Premi per tutti i partecipanti e non solo per i vincitori delle due corse principali e di quella dedicata ai più piccoli, per dare il senso dell’importanza dello stare insieme e di condividere momenti di gioia come i voli degli aquiloni sulla spiaggia a margine delle gare e le partite di pallavolo. La conclusione perfetta della giornata è stata la cifra raccolta che ha consentito l’acquisto di un defibrillatore a disposizione della comunità ed installato, per prevenire eventuali danneggiamenti, all’interno della Chiesa di San Dionigi a Catona che comunque è aperta ogni giorno dalle 7.15 alle 21.

La ‘CorriAmoCatona’ si è svolta con il patrocinio della Presidenza del Consiglio Regionale della Calabria, della Città Metropolitana, del Comune di Reggio Calabria, del Coni Calabria, Conferenza Permanente Interregionale, ed è stata sostenuta da sponsor e partnership che hanno sostenuto e reso possibile l’iniziativa, tra cui quella con il Centro Sportivo Italiano di cui è presidente Paolo Cicciù, che ha fornito un prezioso contributo sotto l’aspetto sportivo ed organizzativo, così come è stato fondamentale l’apporto dell’associazione cronometristi guidata da Andrea Guarna per la rilevazione dei tempi.

L’associazione Aps Agave, invece, ha curato l’iniziativa parallela “Fai volare il tuo sorriso” con centinaia di bambini, a “colorare” il cielo con i loro aquiloni, segni di pace e fraternità. In tutto corredato dalla preziosa presenza e servizio del Gruppo Scout Catona1. Per una giornata quindi, la via Marina, grazie al percorso preparato dal comune di Reggio Calabria, presente con il presidente del Consiglio Enzo Marra e il consigliere delegato Giovanni Latella, e al servizio espletato da Castore, si è trasformata in uno spazio sportivo caratterizzato da unione e inclusività.

Non è voluto mancare all’appuntamento Nuccio Barillà organizzatore della pluriennale “Corrireggio” il quale oltre a dare il via alla corsa ha rinnovato la volontà di collaborare perché ci sia continuità visto i due eventi affini che si possono riproporre ogni anno. Ed è proprio questa l’intenzione dell’Asd Sacri Cuori Catona, che, inoltre, nei prossimi mesi intende organizzare una festa dello sport sul territorio dal titolo “Catona Sport in festa” mentre, da settembre, avvierà attività rivolte ai bambini, ragazzi e adulti in diverse discipline: Calcio a 5, Pallavolo, Beachvolley, Basket, Tiro con l’arco, Ciclismo, Tennistavolo, Calcio balilla, Danza sportiva. Percorsi immaginati e concretizzati in quanto, evidenziano i promotori «amiamo Catona, il nostro territorio, la nostra città, e vogliamo correre insieme, perché insieme è più bello».

Articoli correlati

top