sabato,Maggio 18 2024

La Domotek Volley Reggio Calabria prepara i fuochi pirotecnici dei playoff

La stagione regolare di Serie B si congeda con gli ultimi sussulti

La Domotek Volley Reggio Calabria prepara i fuochi pirotecnici dei playoff

Pomeriggio di congedi ed emozioni, abbracci e saluti per le squadre che per sette mesi hanno ballato sotto rete nel girone I della Serie B. Sentimenti e gesti che hanno il sapore della conclusione drastica per tutti, ad eccezione della Domotek Volley Reggio Calabria e della Ciclope Bronte. Rispettivamente prima e seconda, accedono, con modalità ed opportunità differenti, ai playoff al via nel prossimo fine settimana. Impossibile trovare altre definizioni rispetto a quanto già detto e scritto nell’incedere della stagione sulla formazione reggina che, non voltandosi mai indietro, ha dato avvio ad una fuga roboante interrottasi soltanto al gong finale.

Le statistiche sono impressionanti e lasciano poco spazio ad immaginazione ed interpretazioni: 22 partite, 22 vittorie, 0 sconfitte, 66 set acquisiti, 4 dati via (soltanto a giochi abbondantemente fatti), un solo punto, esito del tie break vincente contro l’Aquila Bronte, concesso sui 66 disponibili. Miglior prima dell’intera Serie B che è suddivisa in nove gironi: una marcia trionfale portata avanti dal 3-0 del 7 ottobre in casa di Bisignano Group e fino al 3-0 conseguito sabato pomeriggio al PalaValentia, dimora della Tonno Callipo. Ferme per il turno di sosta la Ciclope Bronte, seconda in classifica, e la Paomar Solarino, quarta, la giornata che ha messo fine al torneo, approfittando di verdetti tutti già emessi, si è consegnata alla leggerezza ed allo show. Oltre a quello di Vibo Valentia, il calendario prevedeva un secondo derby calabrese: in campo Raffaele Lamezia e Bisignano Group.

Netto il divario tecnico tra le due contendenti, netto il 3-0 con cui i padroni di casa, che hanno colto l’opportunità di far maturare minuti preziosi ad altre tre giovani promesse, sul filo di lana, si sono impadroniti con merito della terza piazza operando il sorpasso definitivo ai danni della Paomar Solarino. Si è, invece, accomiatata con una affermazione lodevole la Re Borbone Palermo: 3-1 sull’ostico campo dell’Aquila Bronte. Grussner, 26 punti, ha giganteggiato ed ospiti tenaci nel recuperare il ritardo accumulato nella quarta frazione. La Datterino Volley Letojanni ha abbassato la saracinesca del 2023/2024 facendo propria la sfida, chiusasi solo al quinto parziale, a domicilio della Systemia Viagrande che abbandonerà la Serie B retrocedendo nella categoria inferiore.

Analogo destino capitato in sorte a Costa Dolci Papiro Fiumefreddo e Sicily F.lli Anastasi Villafranca affrontatesi a viso aperto in un confronto diretto che ha visto gli etnei imporsi 3-1 sul team di coach Santacaterina. Sigillata la stagione regolare, ora eccitazione ed interesse si spostano sulle partite dei playoff che, dal weekend a venire, in un arco temporale strettissimo, spediranno nella galassia della Serie A3 chi lo meriterà. Le cinture sono già allacciate, il countdown è già iniziato. 

RISULTATI VENTISEIESIMA GIORNATA

Raffaele Lamezia-Bisignano Group: 3-0 (25-19 25-18 25-13)

Tonno Callipo Vibo Valentia-Domotek Volley Reggio Calabria: 0-3 (14-25 20-25 21-25)

Systemia Viagrande- Datterino Volley Letojanni: 2-3 (26-24 25-21 20-25 21-25 5-15)

Aquila Bronte-Re Borbone Palermo: 1-3 (20-25 25-23 22-25 24-26)

Costa Dolci Papiro Fiumefreddo- Sicily F.lli Anastasi Villafranca: 3-1 (25-16 18-25 25-18 25-12)

CLASSIFICA

Domotek Volley Reggio Calabria 65

Ciclope Volley Bronte 55

Raffaele Lamezia 47

Paomar Volley Solarino 46

Aquila Bronte 34

Datterino Letojanni 31

Re Borbone Palermo 31

Bisignano Group 24

Tonno Callipo Vibo Valentia 23

Costa Dolci Papiro Fiumefreddo 21

Systemia Viagrande 12

Sicily F. Anastasi Villafranca 7

Articoli correlati

top