domenica,Novembre 29 2020

Rosarno, la Lega accanto al consigliere Gioffrè con condanna del vile attentato

Per il capogruppo della Lega si tratta di un «attentato nei confronti del consigliere Alex Gioffrè con la distruzione dell’autocarro per trasporto defunti a seguito di un incendio, certamente, doloso»

Rosarno, la Lega accanto al consigliere Gioffrè con condanna del vile attentato

Il Gruppo Consiliare della Lega è molto preoccupato di quello che è accaduto nella notte: «Un vile attentato nei confronti del consigliere Alex Gioffrè con la distruzione dell’autocarro per trasporto defunti a seguito di un incendio, certamente, doloso. Infatti, l’amico Gioffrè non ha mai avuto accadimenti del genere nel passato e, quindi, molto probabilmente, l’evento potrebbe essere legato alla sua attività politica avendo presentato diverse denunce per evidenti illeciti verificatesi nella città».

Nel passato la Lega e il suo Capogruppo, Giacomo Saccomanno, hanno più volte segnalato alle competenti autorità circostanze che avrebbero dovuto essere immediatamente e seriamente prese in considerazione e prontamente accertate, proprio per evitare la possibilità che il clima “ambientale” potesse alterarsi e portare ad eventi del genere. L’aver tollerato una situazione di evidente illegalità diffusa ha consentito alla criminalità di ritenere che le azioni illecite fossero esenti da controlli e sanzioni. Ecco che si è alzato il tiro e vi un odio nei confronti di chi professa la concreta e vera legalità.

La Lega, pertanto, da una parte condanna pesantemente l’accaduto e si schiera accanto al Consigliere Gioffrè che deve essere tutelato e difeso, dall’altro insiste e chiede, ancora una volta, che le istituzioni comprovino la loro presenza con azioni adeguate e dirette.