mercoledì,Ottobre 20 2021

Trattativa Stato-mafia, Dell’Utri e gli ex ufficiali dei carabinieri assolti in appello

La sentenza è stata emessa dalla Corte d’assise di appello di Palermo. In primo grado erano stati tutti condannati a 12 anni di carcere. Prescritte le accuse al pentito Giovanni Brusca

Trattativa Stato-mafia, Dell’Utri e gli ex ufficiali dei carabinieri assolti in appello

Tutti assolti gli ex ufficiali dei carabinieri nel processo d’appello sulla trattativa tra Stato e mafia. La Corte d’assise d’appello di Palermo ha riformato la sentenza di primo grado e assolto i generali Mario Mori e Antonio Subranni e il colonnello Giuseppe De Donno. Erano stati condannati a 12 anni.

Assolto anche l’ex senatore di Forza Italia Marcello Dell’Utri, condannato anche lui a 12 anni di carcere. La sentenza è stata emessa dopo tre giorni di camera di consiglio. Dichiarate prescritte le accuse al pentito Giovanni Brusca. Pena ridotta al boss Leoluca Bagarella. Confermata la condanna del capomafia Nino Cinà.

top