giovedì,Febbraio 29 2024

Caso Cospito, Meloni: «Lo Stato non tratta col terrorismo»

"Lettere occupata. Al fianco di Alfredo, contro il 41bis", alla Sapienza gli studenti annunciano mobilitazioni

Caso Cospito, Meloni: «Lo Stato non tratta col terrorismo»

«Così come lo Stato non tratta con la mafia, non tratta neanche con il terrorismo». Così il presidente del consiglio Giorgia Meloni in merito alle crescenti mobilitazioni della galassia anarchica sul caso

di Alfredo Cospito. «Se stabilissi il principio che chiunque sta al 41 bis fa lo sciopero della fame e io lo tolgo dal 41 bis, noi – ha continuato – domani quanti mafiosi avremmo che fanno lo sciopero della fame? E se non tiriamo fuori quei mafiosi che fanno lo sciopero della fame al 41 bis altrimenti ci fanno saltare le macchine, quante macchine salterebbero?».

Intanto a Roma “Lettere occupata. Al fianco di Alfredo, contro il 41bis”, è lo striscione esposto sulla facciata della facoltà di Lettere della Sapienza, al termine dell’assemblea in solidarietà a Cospito contro il 41 bis e l’ergastolo ostativo, gli studenti hanno annunciato che occuperanno la facoltà. “Tutti e tutte libere”, il coro degli studenti.

top