giovedì,Gennaio 27 2022

Morto a 89 anni lo scultore Ermonde Leone, autore de “Le sirene dello Stretto”

Era nato a Pratola Serra (Av) nel 1931, ma negli anni Cinquanta era sbarcato a Reggio per lavoro. Il suo nome rimarrà sempre legato alla città dello Stretto

Morto a 89 anni lo scultore Ermonde Leone, autore de “Le sirene dello Stretto”

E’ morto nel giorno di Ferragosto Ermonde Leone, scultore, artista di fama internazionale. Era nato a Pratola Serra (Av) nel 1931, ma negli anni Cinquanta era sbarcato a Reggio per lavoro, divenendo reggino d’adozione. Il suo nome rimarrà sempre legato alla città dello Stretto grazie all’opera “Le Sirene delle Stretto”, pluripremiata, grazie alla quale, l’artista, sculture e ceramista, con grande maestria a dare risalto alla leggenda ed al mito che hanno sempre ammantato la città di Reggio Calabria e che sono stati punti di forza del poema omerico.

Una scultura che prende forma dalla visione di un tronco di legno di un albero di magnolia abbattuto e che, nelle mani dello sculture, rimane un’opera senza tempo collocata sul Lungomare reggino.

Già allievo della sezione scultura del maestro Alessandro Monteleone all’Accademia di Belle Arti di Napoli, si trasferisce a Reggio Calabria nel 1957 per svolgere l’attività di docente presso l’I.S.A. “A. Frangipane” ed il Liceo Artistico “Mattia Preti”, esplicando al contempo l’attività di Ceramista-Pittore-Scultore. Dal 1954 espone a mostre d’arte collettive, regionali, nazionali ed internazionali ottenendo consensi, segnalazione e premi.

Articoli correlati

top