domenica,Settembre 26 2021

Roccella tra musica, arte ed enogastronomia. Buona la prima per “Sapori d Blues”

La kermesse, finanziata con i fondi Pac della Regione Calabria, punta alla riscoperta delle eccellenze enogastronomiche locali e regionali

Roccella tra musica, arte ed enogastronomia. Buona la prima per “Sapori d Blues”

Sostenibilità ambientale, prodotti a chilometro zero, politiche per lo sviluppo e la valorizzazione del territorio e delle sue tradizioni. Buona la prima a Roccella Jonica per “Sapori di Blues”, kermesse cofinanziata dalla Regione Calabria con i fondi Pac. Quattro giornate di mostre ed esposizioni di opere artistiche, con particolare riguardo alla ceramica calabrese; e poi ancora convegni e degustazioni di prodotti tipici al fine di riscoprire la bellezza e la particolarità identitaria che viene rappresentata dalle eccellenze enogastronomiche e dalle tradizioni culturali locali e regionali. «Un viaggio tra i frutti che ci offre la nostra terra per approfondire la cultura del chilometro zero – spiega il direttore organizzativo Mariagrazia Vigliarolo – con la riscoperta di prodotti naturali i cui benefici sono sconosciuti ai più».

La manifestazione ha ospitato anche una serie di concerti serali che, grazie al lavoro del direttore artistico Claudio Cojaniz, hanno esaltato la creatività della canzone d’autore calabrese. Sul palco suoni, storie, visioni e richiami al mondo dell’arte e della cultura locale. «Un esperimento riuscito – ha commentato l’assessore comunale Domenico Cartolano – non ci accontentiamo e sono sicuro che grazie al dialogo con il mondo associativo sarà possibile ottenere risultati positivi anche nelle prossime edizioni».

top