venerdì,Ottobre 15 2021

Reggio, gli alunni dell’Istituto comprensivo “Carducci – Da Feltre” diventano “velisti”

Grazie al progetto Pon, per alcuni giorni hanno navigato nelle acque dello Stretto con il Circolo velico Reggio

Reggio, gli alunni dell’Istituto comprensivo “Carducci – Da Feltre” diventano “velisti”

“Sulla cresta dell’onda” per scoprire, conoscere e apprezzare le bellezze del territorio, coniugando la cultura dello sport e il rispetto dell’ambiente al percorso formativo della scuola. È questo, in estrema sintesi, l’obiettivo del progetto Pon promosso dall’Istituto comprensivo “Carducci – V. Da Feltre” di Reggio Calabria che si è svolto al Circolo velico Reggio. L’iniziativa, dal titolo “Sulla cresta dell’onda” ha coinvolto ventidue alunni, tra gli otto e i dodici anni, che per alcuni giorni sono diventati autentici velisti in erba nelle acque dello Stretto.

Il progetto, fortemente voluto dal dirigente scolastico Sonia Barberi, segue quello già svolto ad agosto e intitolato “A gonfie vele”, che ha registrato grande entusiasmo negli alunni. Nel corso dell’iniziativa, i ragazzi hanno vissuto un’esperienza unica, si sono avvicinati allo sport della vela e, al contempo, hanno compreso quanto sia importante salvaguardare la natura. I giovani “velisti” sono stati seguiti da figure professionali, dal docente tutor Margherita Amodeo al docente Fabio Falcomatà, coadiuvato da Valentina Colella con lo staff del Circolo composto da Paola Clausi, Elisa Pellicanò e Rosalba Giordano. Il progetto si è avvalso anche di Domenico Pugliatti e Paolo Saraceno, dello staff velico di altura.

Su una barca a vela, a circa un miglio dalla costa e nelle acque limpide dello Stretto, gli alunni del “Carducci – V. da Feltre” hanno rivolto lo sguardo alla città di Reggio Calabria. Stavolta però, con una prospettiva nuova: le case, le strade, la montagna, tutta la città vista da lontano. Un punto di vista insolito che ha suscitato stupore, meraviglia e grande emozione, permettendo ai giovani studenti di apprezzare quanto sia bella e interessante la città ammirata dal mare. Esemplari, per disciplina e attenzione, i ventidue “marinai” del “Carducci – V. Da Feltre” hanno fatto capire ancora una volta come la scuola e lo sport siano complementari per la crescita sociale e culturale degli allievi. L’impegno dell’Istituto prosegue con altre interessanti iniziative legate ai progetti Pon per favorire i processi educativi e formativi degli alunni.

top