giovedì,Dicembre 2 2021

A Locri le insegnanti di gentilezza fanno rete

Ogni alunno ha letto e deposto accanto all’ ”Albero della Gentilezza” un pensiero dedicato all’umanità, ai diritti dell’infanzia e al rispetto dell’ambiente naturale, artificiale e sociale

A Locri le insegnanti di gentilezza fanno rete

Le “insegnanti di gentilezza” Francesca Multari, Mariella Crea, Giusy Ciccia, Stella Concetta Bosco ( scuola primaria) e Manuela Raschellà (scuola secondaria ) facenti parte della “Rete nazionale insegnanti di gentilezza” del progetto “Costruiamo Gentilezza” nonchè docenti dell’I.C. “De Amicis-Maresca” di Locri (RC) hanno proposto per il giorno venerdì 19 novembre un evento celebrativo che ha inglobato le tematiche della Giornata Universale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza ( 20 novembre) , della Giornata internazionale della Gentilezza ( 13 novembre ) e della Festa dell’Albero ( 21 novembre ) celebrandole in un unico evento avente come “filo rosso” di collegamento : la Gentilezza nei suoi aspetti più variegati.

Venerdì 19 novembre alle ore 10.00 nel cortile dell’I.C. “De Amicis-Maresca” vi é stata la partecipazione delle docenti dell’ istituto facenti parte della Rete degli insegnanti di gentilezza con le loro classi prime, quinte ( scuola primaria ) e la classe 1F (scuola secondaria di I grado). È stato piantato un albero nel centro del cortile della scuola in un vaso ed i bambini delle classi prime e quinte della scuola primaria e la classe 1F della scuola secondaria di I grado, tutti intorno in un grande cerchio hanno cantato in coro “Sing for the climate” ( Cantiamo per il clima) e riflettuto insieme sulle buone pratiche . Ogni alunno ha letto e deposto accanto all’ ”Albero della Gentilezza” un pensiero dedicato all’umanità, ai diritti dell’infanzia e al rispetto dell’ambiente naturale, artificiale e sociale. Molto apprezzata è stata la partecipazione dell’Assessore alla Gentilezza dott.ssa Domenica Bumbaca ( già Assessore alle politiche sociali e istruzione del Comune di Locri) che ha inaugurato la cerimonia ed ha dialogato con i giovani studenti sull’importanza di agire e sensibilizzare su queste importanti tematiche.

top