sabato,Luglio 13 2024

Taurianova, nasce il circolo letterario dedicato a Giuseppe Boeti

Don Alfonso Franco ha benedetto questo “nuovo spazio culturale”

Taurianova, nasce il circolo letterario dedicato a Giuseppe Boeti

La Città di Taurianova si arricchisce della presenza di un centro culturale che gli organizzatori, hanno
voluto dedicare al giovane Giuseppe Boeti
scomparso qualche anno fa.
In un’ala di casa Boeti, nei pressi della Villa Comunale, è stato inagurato e benedetto da parte di Don Alfonso Franco, un centro di cultura che viene gestito da privati ma è aperto a tutti i cittadini.

Artefice di questa iniziativa è la famiglia Monteleone e l’Avvocato Domenico, impegnato in questi ultimi mesi, anche sul piano legale, in una vicenda a difesa dei diritti della sua famiglia contro un “disegno ingannevole” di appartenenza di una cappella cimiteriale di proprietà dei Monteleone e che vede coinvolto un Assessore della Giunta comunale Biasi.

«Abbiamo voluto dedicare questo spazio culturale al giovane Giuseppe Boeti-ha affermato l’Avvocato Domenico Monteleone-perché ci riconosciamo nei valori cristiani e in quelli della solidarietà, i quali
valori sono al centro della nostra attività».

I coniugi Boeti, nel ringraziare l’avvocato Monteleone, hanno voluto ricordare come la nascita del figlio Giuseppe “sia stato un dono di Dio” al quale hanno dedicato tutta la loro vita.
L’iniziativa si è svolta alla presenza attiva di Nunzia Durante, soprano internazionale, di Francesco Porcaro Presidente del Club Unesco di Scilla, del restauratore della equipe che ha restaurato i Bronzi di Riace Schepis ,dell’attore del cast del Gesù di Zeffirelli, Domenico Porcaro e di Antonio Corbara,
scrittore.
Don Alfonso Franco ha benedetto questo “nuovo spazio culturale” che arricchisce la Città ed infine,
dopo la scopertura di una targa, Domenico Monteleone ha anche annunciato che all’interno
delle attività è previsto anche «uno studio legale con patrocinio gratuito per coloro che sono impegnati in
atti di difesa dei diritti di legalità nei confronti del Comune ma anche verso le autorità costituite più in generale.»

Articoli correlati

top