venerdì,Luglio 19 2024

Reggio, alla primaria “Principe di Piemonte” la lezione di Neuroscienze di Alfredo Spagna

Il direttore di un prestigioso Corso di Laurea alla Columbia University incontrerà i bambini, sabato

Reggio, alla primaria “Principe di Piemonte” la lezione di Neuroscienze di Alfredo Spagna

Si terrà alla Scuola primaria “Principe di Piemonte” di Reggio Calabria, sabato l’incontro “Esplorando il mondo del cervello, un’avventura per giovani scienziati”. L’evento, tenuto da Alfredo Spagna, direttore del Corso di Laurea in Neuroscienze e Comportamento al Department of Psychology della Columbia University, coinvolgerà circa 300 bambini dalle seconde alle quinte classi. La dirigente Maria Morabito, che ha accolto subito la proposta divulgativa, ha commentato: «Il nostro istituto è sempre stato un terreno fertile per iniziative innovative e stimolanti, e la conferenza rappresenta un nuovo e affascinante spunto nel panorama delle attività proposte ai nostri bambini. La nostra scuola si impegna costantemente a fornire esperienze educative che vanno al di là delle aule tradizionali, e l’introduzione dei nostri alunni al meraviglioso mondo delle neuroscienze è un passo significativo in questa direzione. L’incontro offrirà ai nostri studenti un’opportunità unica di esplorare il funzionamento del cervello umano attraverso attività coinvolgenti e interattive, guidate da uno dei massimi esperti del settore.

La collaborazione con Alfredo Spagna, direttore di un prestigioso Corso di Laurea alla Columbia University, inorgoglisce la nostra scuola e aggiunge un tocco di prestigio alle nostre iniziative educative. La sua partecipazione riflette il nostro impegno costante nel fornire ai nostri alunni occasioni di apprendimento arricchenti e stimolanti. Voglio ringraziare il corpo docente per il sostegno continuo che rende possibile l’organizzazione di eventi così significativi. Siamo certi che la conferenza sarà un’esperienza indimenticabile per i nostri bambini, ispirandoli a esplorare il mondo della scienza e della conoscenza con curiosità e passione. Insieme, continueremo a plasmare il futuro dei nostri giovani studenti, offrendo loro opportunità di apprendimento che vanno oltre i confini convenzionali».

L’idea di introdurre i bambini al meraviglioso mondo del cervello umano offre un’opportunità unica per soddisfare la loro curiosità incessante e rispondere ai numerosi “perché” che emergono nella loro quotidianità. La conferenza di Alfredo Spagna prevede un coinvolgimento attivo degli studenti in varie attività connesse all’argomento, inclusa la costruzione di un modello semplificato del cervello, giochi della memoria e attività interattive legate all’esplorazione di illusioni ottiche. L’incontro culminerà in una sessione interattiva di domande e risposte, offrendo ulteriori spunti di apprendimento e divertimento.  «Studiare le neuroscienze fin dalla giovane età non solo alimenta la curiosità e lo spirito scientifico dei bambini, ma li aiuta anche a comprendere meglio se stessi e gli altri», afferma il dottor Spagna. L’apprendimento delle funzioni del cervello fornisce agli studenti gli strumenti necessari per per affrontare le sfide dello studio, per riconoscere e comprendere le proprie emozioni e per comunicare in modo più efficace. 

«Questo studio precoce delle neuroscienze può ispirare alcuni di loro a diventare i futuri scienziati che faranno progressi incredibili nella comprensione della mente umana e dell’organo che la produce: il cervello», inoltre il professore sottolinea che il mondo ha sempre bisogno di menti curiose e creative che possano contribuire a risolvere i problemi del futuro. «L’incontro mira a ispirare e guidare attraverso il gioco, questi giovani studenti nel loro percorso di apprendimento, incoraggiandoli a esplorare il mondo affascinante delle neuroscienze e a considerare il ruolo cruciale che potrebbero svolgere nella comprensione del cervello umano». Si tratta di un primo evento, che sicuramente lascerà aperto un canale comunicativo tra la scuola reggina e la Columbia University.

top