venerdì,Febbraio 3 2023

Cisl: «Fare chiarezza sulla chiusura dello sportello decentrato delle agenzia dell’entrate di Roccella»

Per il sindacato si tratta di una scelta che rappresenta «Sarebbe una contraddizione in termini di efficacia amministrativa e soprattutto dal punto di vista dell’erogazione di servizi fondamentali»

Cisl: «Fare chiarezza sulla chiusura dello sportello decentrato delle agenzia dell’entrate di Roccella»

«Molti sono i disagi per i cittadini e gli utenti di Roccella e di tutto il territorio del comprensorio ionico, per via della chiusura dello sportello di decentramento dell’Agenzia delle Entrate. Non si capiscono le cause e le motivazioni di questa scelta».

A chiedere di fare chiarezza sulla chiusura del presidio sono i vertici della Cisl provinciale Rosy Perrone, segretaria Generale Cisl Reggio Calabria, Pasquale Loiacono, segretario Cisl Fnp e Vincenzo Sera, segretario generale Fp.

«Sarebbe una contraddizione in termini di efficacia amministrativa e soprattutto dal punto di vista dell’erogazione di servizi fondamentali, in quanto, la logica organizzativa degli sportelli decentrati è concepita secondo un disegno di rafforzamento del rapporto di prossimità con i contribuenti e per favorirne le attività di utenza, invece a fronte di questa chiusura, diventerebbe automatica, la privazione – per i cittadini e i per i fruitori – di un presidio per le prestazioni statali, diventato punto di riferimento per l’intera fascia ionica.

Pertanto, abbiamo chiesto l’immediata riattivazione degli uffici dello Sportello e soprattutto, urgentemente, un incontro con la direzione provinciale, per capire se si tratta di un provvedimento temporaneo o meno; onde evitare di attivare uno stato di agitazione, che coinvolgerebbe tutti: cittadini, utenti e addetti ai lavori. Monitoriamo con attenzione una situazione che potrebbe avere risvolti pieni di criticità».

top