venerdì,Maggio 24 2024

Una gelateria di Locri tra le migliori d’Italia, due coni dal Gambero Rosso per il Bar Ettore

Il titolare Antonio Ruggia: «Un risultato storico, ottenuto dopo tanti anni di enormi sacrifici»

Una gelateria di Locri tra le migliori d’Italia, due coni dal Gambero Rosso per il Bar Ettore

Prestigioso riconoscimento per il Bar Ettore di Locri, uno dei locali storici cittadini, inserito nella guida 2024 del Gambero Rosso tra le migliori gelaterie d’Italia ottenendo due coni su tre. Un piccolo bar del centro storico in via Cesare Battisti dove Antonio Ruggia porta avanti la filosofia del padre Ettore. «Accurata selezione delle materie prime e niente semi lavorati – si legge nelle motivazioni – Qui, il gelato è naturale, privo di additivi e addensanti. Latte fresco, panna fresca e uova biologiche rendono la struttura liscia, fine e vellutata. Ottimi i gusti alla frutta secca, tostata e macinata nel loro laboratorio, come la nocciola calabrese e la mandorla tostata d’Avola. La frutta fresca non è da meno dal momento che segue la stagionalità e proviene dall’azienda agricola di famiglia. Menzione speciale per il gusto all’olio extravergine d’oliva e pane, burro e marmellata. Nella bella stagione la frutta fresca diventa granita e colazione perfetta assieme alla brioche artigianale. Particolare attenzione anche alle produzioni senza glutine e senza lattosio».

Come tanti giovani della Locride Antonio, dopo un’esperienza universitaria fuori regione, ha deciso di tornare nella sua terra per investire nell’attività storica di famiglia. «Abbiamo cambiato location e pelle – racconta – Siamo partiti da zero, lo studio delle materie prime ci ha aiutato. Oggi otteniamo un risultato storico dopo tanti anni di enormi sacrifici. Questo sicuramente rappresenta uno stimolo per continuare a dare. Abbiamo deciso di puntare sui prodotti del territorio. Il mio locale nasce come bar graniteria fino a 10 anni fa, quando decisi di introdurre un gelato diverso, non convenzionale. Molti all’inizio mi davano per pazzo, con prezzi fuori mercato. Il tempo mi ha dato ragione».

top