lunedì,Agosto 15 2022

Consiglio regionale, all’ordine del giorno la scelta dei tre delegati per l’elezione del Presidente della Repubblica

Il presidente Mancuso: «La Calabria, consapevole della delicatezza del frangente, interverrà a questo importante appuntamento con senso dello Stato e responsabilità istituzionale»

Consiglio regionale, all’ordine del giorno la scelta dei tre delegati per l’elezione del Presidente della Repubblica

All’ordine del giorno del Consiglio regionale della Calabria che si riunirà domani, giovedì 13 gennaio alle ore 11 è stata inserita – dopo la convocazione del Parlamento in seduta comune (24 gennaio alle ore 15) da parte del Presidente della Camera dei Deputati – la designazione dei tre delegati regionali che concorreranno all’elezione del Presidente della Repubblica.

Ad avviso del presidente Filippo Mancuso: «Le Regioni, secondo le previsioni dell’articolo 83 della Costituzione, parteciperanno all’elezione del Presidente della Repubblica con 58 rappresentanti. La Calabria, consapevole della delicatezza del frangente, interverrà a questo importante appuntamento con senso dello Stato e responsabilità istituzionale».

Inoltre, la Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni con una comunicazione formale del suo presidente Roberto Ciambetti, ha ricordato le figure istituzionali che per prassi consolidata (“a partire dall’elezione del X Presidente nel 1999”) occorre individuare per l’indicazione dei delegati regionali: il Presidente della Giunta regionale, il Presidente del Consiglio regionale e un rappresentante della minoranza. «L’equilibrio istituzionale in tal modo assicurato, ha sin qui garantito la perfetta sintonia con il dettato della Carta costituzionale».

top