mercoledì,Novembre 25 2020

Sanità, Gino Strada non disponibile a fare il commissario? Lui smentisce

Dopo la rinuncia di Eugenio Gaudio si riapre la scelta del nuovo commissario. Il fondatore di Emergency: «Comunicherò la mia decisione attraverso i canali ufficiali»

Sanità, Gino Strada non disponibile a fare il commissario? Lui smentisce

Gino Strada non sarebbe disponibile a ricoprire il ruolo di commissario alla Sanità in Calabria. Lo spiegano diverse fonti di maggioranza e di governo, come rilanciato da un’agenzia di stampa.

Il fondatore di Emergency, come emerso ieri, avrebbe dato la sua disponibilità a dare una mano soprattutto sul fronte dell’emergenza Covid nella Regione, dove Emergency è già presente. Dopo la rinuncia di Eugenio Gaudio, a meno di ventiquattro ore dalla sua nomina in Cdm, si riapre il nodo della scelta di un nuovo commissario alla Sanità calabrese.

La smentita di Strada

Ma proprio pochi minuti fa, Strada, intervenendo sul suo profilo Facebook, ha smentito questa ipotesi: «Leggo da un’agenzia di stampa che non sarei disponibile a fare il commissario in Calabria. Ribadisco – perché evidentemente serve farlo ancora – che non ho ricevuto nessuna proposta formale e che comunicherò personalmente le mie decisioni attraverso i canali ufficiali se ci sarà qualcosa di reale e concreto da comunicare. Mi sembra che la situazione sia già abbastanza difficile per i cittadini calabresi senza che diventi anche grottesca».