venerdì,Maggio 24 2024

Gioiosa, ritardi nei soccorsi di una bambina disabile: la madre presenta denuncia in Procura

L’esposto firmato da Simona Coluccio e dal Presidente del tribunale del Malato Pino Mammoliti

Gioiosa, ritardi nei soccorsi di una bambina disabile: la madre presenta denuncia in Procura

«Ho fiducia nella magistratura che farà luce su questa situazione». Così Simona Coluccio all’uscita della Procura di Locri, dove ha presentato denuncia per i ritardi nei soccorsi della figlia Maria Pia, affetta da gravi patologie. Da qualche tempo le sue condizioni sono peggiorate, con difficoltà a deambulare e continue crisi epilettiche. Qualche giorno fa la donna di Gioiosa Jonica aveva chiamato il 118 per una richiesta di soccorso ma l’ambulanza è arrivata da Polistena dopo 40 minuti e senza medico a bordo.

«La giustizia troverà la responsabilità di chi non garantisce la presenza di un medico a bordo – ha ribadito mamma Simona – a noi tutto questo ci è costato molto, ma non avevo scelta. Lo faccio come mamma, come presidente dell’Associazione Comma Tre e non solo per Pia, ma per tutte le Pia che vivono in questo deserto, il diritto alla salute è un diritto di tutti». Ad accompagnare la donna negli uffici della Procura locrese è stato il presidente del tribunale per i diritti del malato Pino Mammoliti.

top