lunedì,Ottobre 26 2020

Marina di Gioiosa, Femia: «Politiche sociali al centro dello sviluppo della città»

Il consigliere comunale: «Spezzare quel concetto sbagliato di far passare un diritto per un favore»

Marina di Gioiosa, Femia: «Politiche sociali al centro dello sviluppo della città»

«Sin dal nostro insediamento stiamo lavorando a stretto contatto con l’Ambito Territoriale con comune capofila Caulonia. Da subito l’attenzione sull’aspetto sociale è stato alto e proprio per questo il nostro comune ha fortemente voluto l’attivazione del servizio del segretariato sociale. Questo servizio è fondamentale per la nostra comunità, rappresenta la porta d’accesso al sistema dei servizi territoriali integrati e ciò grazie alla professionalità delle assistenti sociali dell’ambito territoriale». Così in una nota il consigliere comunale con delega alle politiche sociali di Marina di Gioiosa Jonica Valentina Femia.

Lo sportello prevede, l’accoglienza e l’analisi delle domande del cittadino e l’individuazione del bisogno sociale, informazioni sull’offerta dei servizi e sulle procedure di accesso, orientamento ed accompagnamento all’utilizzo dei servizi e delle risorse territoriali, alle segnalazioni e alla trasmissione ai servizi sociali per la presa incarico, monitoraggio sociale in collaborazione con le forze sociali del territorio, promozione di scambi e confronti con enti e organizzazioni di cittadini, ed infine informazioni relative alle misure di contrasto alle povertà e di inclusione sociale.

«Sono convinta che una comunità sana  si vede dalla programmazione dei bisogni dei cittadini – dichiara – e sono soddisfatta del fatto che stiamo costruendo piano piano la rete sociale, aprendo le nostre porte alle realtà che operano da sempre nei vari settori del sociale. Costruire la rete, vuoldire – conclude  Valentina Femia –  spezzare quel concetto sbagliato di far passare un diritto per un favore».