sabato,Luglio 2 2022

A Roma un flash mob a sostegno di Gratteri e dei magistrati impegnati nella lotta alla mafia

I promotori: «Chi ci difende dalla violenza mafiosa è espressione democratica della nostra sovranità popolare». L’iniziativa in occasione del 30esimo anniversario della strage di Capaci

A Roma un flash mob a sostegno di Gratteri e dei magistrati impegnati nella lotta alla mafia

Dopo il sit-in a Catanzaro, Roma si prepara ad ospitare un flash mob a sostegno di Nicola Gratteri e di tutti i magistrati e le forze dell’ordine che rischiano la vita contro il crimine organizzato. L’evento è in programma il 23 maggio, in occasione del 30° anniversario della strage di Capaci, ore 11,30 in Piazza Santi Apostoli.

In questo giorno in cui «ricordiamo la morte di Giovanni Falcone, la moglie e tre uomini della scorta, promuoviamo – sostengono i promotori – una manifestazione a sostegno del procuratore capo di Catanzaro Nicola Gratteri e di tutti i magistrati e le forze dell’ordine che rischiano la vita contro il crimine organizzato». L’iniziativa a seguito delle notizie su un possibile attentato «alla vita di Gratteri, come per Rocco Chinnici, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, colpiti quando alcune scelte istituzionali li fecero apparire “isolati”».

Pertanto «noi organizzazioni della società civile – si legge nella nota stampa a firma di M24A Equità territoriale – ci sentiamo parte dello Stato e chi ci difende dalla violenza mafiosa è espressione democratica della nostra sovranità popolare. Per questo scendiamo in campo il giorno prima, per non correre il rischio di dover rimpiangere nulla il giorno dopo: commemorare è importantissimo, ma lo è anche impedire che accada di nuovo, difendendo chi è in prima linea quando è ancora in vita. Quello di lunedì 23 maggio alle 11,30, in piazza Santi Apostoli a Roma – chiude il comunicato – è la prima tappa di un percorso che aggregherà una rete a livello nazionale di tutte le organizzazioni che si riconosceranno in questo “dovere civico”, per arrivare a breve a un grande evento pubblico».

Le adesioni

Acli, Comitato Addiopizzo, Addiopizzo Travel, Arci Servizio Civile Calabria, Associazione Andiamo Avanti (AAA), Casa Internazionale delle Donne, Cco – Crisi Come Opportunita’, Comitato Don Peppe Diana, Comunità Progetto Sud, Cooperativa E.V.A., fondazione Corti delle Madri, Federsolidarietà – Confcooperative, GOEL – Gruppo Cooperativo, Italia che cambia, movimento M24A Equità territoriale, Legambiente, Consorzio Cooperativo Nausicaa, NEXT – Nuova Economia per Tutti, Nuova Cooperazione Organizzata – NCO consorzio di cooperative sociali, Pastorale per i Problemi Sociali e il Lavoro – Calabria, Progetto Policoro Calabria, rete Recovery Sud, Fondazione Silvia Ruotolo, Slow Food Italia, Terra Dea di San Giorgio a Cremano (Na), comitato #versoil23maggio.

top