mercoledì,Novembre 25 2020

Coronavirus a Reggio Calabria, il mondo dello sport protesta

L'appuntamento è domani alle 10 in Piazza Italia per dire no alle ultime restrizioni e chiusure prevista nell'odierno DPCM

Coronavirus a Reggio Calabria, il mondo dello sport protesta

Riceviamo e pubblichiamo dal comitato spontaneo dello sport:

Ora basta!! Lo Sport alza la voce. Nonostante sia stato dimostrato che centri sportivi, palestre, piscine non sono focolai o diffusori del virus. Nonostante i ripetuti controlli da parte dei Nas abbiano dimostrato che sono rigorosamente osservati tutti i protocolli anti covid, nonostante rappresentino da sempre una parte importante della vita dei cittadini, favorendo un corretto stile di vita. Il nuovo DPCM obbliga la chiusura del mondo dello Sport senza se e senza ma. 

Stanchi di essere indicati come il capro espiatorio della diffusione e del contagio del virus, abbiamo deciso di alzare la voce! Domani lunedì 26 ottobre alle ore 10.00 saremo uniti e compatti a Piazza Italia, dove in maniera pacifica faremo sentire la nostra voce. Si invitano a partecipare tutti gli organi di stampa. Si invitano soprattutto i partecipanti a rispettare rigorosamente le normative vigenti contro la diffusione del COVID-19.