lunedì,Aprile 15 2024

Ventesima giornata di Serie B: in doppia cifra il vantaggio Domotek Volley sulle inseguitrici

Ha fatto salire in doppia cifra la vastità della distanza dalla seconda in classifica: dieci sono ora le lunghezze di separazione dalla Paomar Volley Solarino

Ventesima giornata di Serie B: in doppia cifra il vantaggio Domotek Volley sulle inseguitrici

Fu così che i tre punti a bordo della nave Domotek Volley Reggio Calabria di ritorno da Saponara, dove aveva appena fatto valere la propria superiorità (3-0) sulla Sicily F.lli Anastasi, ha fatto salire in doppia cifra la vastità della distanza dalla seconda in classifica: dieci sono ora le lunghezze di separazione dalla Paomar Volley Solarino (ad oggi qualificata ai playoff), undici quelle di distacco dalla Ciclope Volley Bronte (una partita in meno rispetto agli aretusei ai quali contende l’ingresso alla fase decisiva della stagione).

Il quinto successo di fila della Paomar (3-1 in casa della Costa Dolci Papiro Fiumefreddo) è stato il modo migliore per approfittare del turno di riposo osservato dalla Ciclope. Dietro di loro, con le unghie e con i denti, alimenta le ultime speranze di contatto, la Raffaele Lameziache, con un blitz chirurgico a danno della Tonno Callipo, ha fatto suo il derby calabrese disputato al PalaValentia (3-1 il risultato finale). La stessa fiducia non ha abbandonato l’Aquila Bronte che, dovendo recuperare due match, mantiene inalterata l’aspettativa di ricucire lo strappo e, con questo spirito, ha messo sotto a domicilio la Systemia Viagrande(3-1).

Di valore incalcolabile l’affermazione di misura (3-2) della Datterino Letojanni sulla Re Borbone: due punti appannaggio dei padroni casa, uno per i palermitani che mettono, pressoché definitamente, fuori pericolo entrambe le formazioni ora, come la Volley Bisignano anch’essa ferma ai box per una giornata, più leggere sul piano mentale nell’affrontare gli ultimi cinque tornanti del campionato di Serie B. Una minaccia che, invece, si mostra sempre con contorni incombenti e cupi sulle ultime tre, tutte uscite sconfitte dalle rispettive gare (Costa Dolci Papiro FiumefreddoSystemia Viagrande e Sicily F.lli Anastasi) e ad un numero sempre minore di passi dalla voragine dentro cui si piomba nel fondo della Serie C. Adesso è tempo di Pasqua per tutte, stop al torneo. Una condizione che prevede una felice eccezione: la Domotek Volley Reggio Calabria è, infatti, entrata nella sua “Settimana Santa” consacrata alle Final Four di Coppa Italia. Per il team amaranto saranno giorni di sentimento e devozione che deflagreranno alle 19 del Venerdì di Passione quando, sul campo della Palestra Ipia Montini di Campobasso, sfideranno i molisani in una semifinale dagli ingredienti  saporiti e succulenti: quelli più stuzzicanti quando si gusta un piatto forte di una intera annata sportiva.  

Articoli correlati

top