giovedì,Dicembre 2 2021

Superbonus, in Calabria record di richieste: sospetto di frodi ma la verità potrebbe essere un’altra

Istanze dieci volte maggiori a quelle per l’Ecobonus che però copriva solo il 65 per cento della spesa per lavori edili. La spiegazione meno traumatica: ora anche chi non poteva permetterselo può ristrutturare casa

Superbonus, in Calabria record di richieste: sospetto di frodi ma la verità potrebbe essere un’altra

Quasi un miliardo di euro in frodi legate ai bonus per l’edilizia e un’ombra che, purtroppo, si addensa sul Centro Sud, dove – secondo l’Ufficio parlamentare di bilancio (Ufp) – si concentra il maggior numero di richieste. Anche se, come vedremo, c’è anche una risposta meno traumatica che può spiegare il fenomeno.

L’Upb ha confrontato la spesa media annua agevolata con il Superbonus che prevede detrazioni del 110% (cioè più della spesa realmente sostenuta), con la media annua dell’Ecobonus (varato nel 2019), la cui detrazione si ferma al 65%. Ne risulta che mentre al Nord le due misure hanno riscosso più o meno lo stesso successo e gli interventi agevolati con il “vecchio” Ecobonus sono pari a quelli del Superbonus, sotto Roma la situazione muta drasticamente. In Calabria, in particolare, la spesa agevolata con il Superbonus è 10 volte superiore a quella dell’Ecobonus.

top