giovedì,Gennaio 27 2022

Portone del municipio bruciato a Platì, la solidarietà dei sindaci di “Città degli ulivi”

Cosentino e Zampogna: «Il sindaco Rosario Sergi e la sua comunità non devono sentirsi soli perché possono contare sul sostegno delle istituzioni e della parte sana della società civile calabrese»

Portone del municipio bruciato a Platì, la solidarietà dei sindaci di “Città degli ulivi”

L’Associazione “Città degli Ulivi” esprime vicinanza e solidarietà al sindaco Rosario Sergi e a tutta la comunità di Platì per il grave atto intimidatorio subito con l’incendio del portone di ingresso della sede municipale. «Al primo cittadino e all’intera comunità il sostegno pieno e incondizionato per il vile attacco – affermano i presidenti del Comitato direttivo Francesco Cosentino e dell’Assemblea Giuseppe Zampogna – nella consapevolezza che questi episodi di violenza non devono ostacolare il percorso di legalità e tutela del diritto che Platì sta costruendo.

I sindaci della “Città degli Ulivi” esprimono completa fiducia nell’operato degli organi inquirenti e giudiziari, i quali sapranno fare piena luce sui fatti accaduti, che non ostacoleranno la crescita civile e democratica dei cittadini di Platì. Il sindaco Rosario Sergi e la sua comunità non devono sentirsi soli perché possono contare sul sostegno delle istituzioni e della parte sana della società civile calabrese, accomunate dallo sforzo di vincere questa lotta contro forze oscure che non potranno mai prevalere su una preponderante maggioranza di persone perbene».

top