Una legge per i piccoli lettori. Lunedì la presentazione in Regione

La normativa, voluta dal presidente Nicola Irto, mirata ad incoraggiare la diffusione di libri per l'infanzia come strumento per lo sviluppo dei bambini
La normativa, voluta dal presidente Nicola Irto, mirata ad incoraggiare la diffusione di libri per l'infanzia come strumento per lo sviluppo dei bambini

Verrà presentata lunedì prossimo, 18 novembre alle ore 16:00, nella Sala Federica Monteleone di Palazzo Campanella, la legge n. 35/2019 che il Consiglio regionale della Calabria ha approvato all’unanimità nello scorso mese di ottobre (“Norme per la promozione e la diffusione della lettura in età prescolare”) che mira a promuovere e diffondere la lettura nella fascia di età da 0 a 6 anni.

L’evento, che l’Assemblea regionale ha voluto insieme all’Associazione Culturale Pediatri e a “Nati per leggere”, sarà l’occasione per un confronto e un approfondimento collettivo sui contenuti e le potenzialità del nuovo provvedimento legislativo con un’ampia platea di istituzioni, professionisti, stakeholder, famiglie e operatori del mondo della formazione.

Con questa normativa, il cui primo firmatario è stato il presidente dell’Assemblea legislativa Nicola Irto, il Consiglio regionale calabrese ha creato i presupposti per incoraggiare la produzione e la diffusione di libri per l’infanzia e promuovere la lettura ad alta voce praticata in famiglia come strumento indispensabile per lo sviluppo cognitivo, affettivo e sociale, nonché per l’educazione all’ascolto ed alla comunicazione.