venerdì,Novembre 27 2020

Droga, alcol, ludopatia e sicurezza ferroviaria. Incontro con gli studenti

Questa mattina al liceo classico "Campanella" il questore di Reggio Calabria ed altri specialisti di settore parleranno agli allievi nell'ambito del progetto "A-ndrangheta"

Droga, alcol, ludopatia e sicurezza ferroviaria. Incontro con gli studenti

Questa mattina, alle 10, nell’Aula Magna del Liceo Classico “T. Campanella” di Reggio Calabria, si terrà il secondo incontro tematico nell’ambito del progetto “A- ‘ndrangheta, progettiamo una città senza crimine”.

L’incontro avrà come tema “…Droga, alcool, ludopatia e sicurezza ferroviaria”.

Coordineranno l’incontro il questore di Reggio Calabria, Maurizio Vallone, nella sua qualità di Tutor esterno del PCTO, e il dirigente scolastico, Maria Rosaria Rao. 

Interverranno Vincenzo Macrì, Dirigente del Compartimento Polizia Ferroviaria della Calabria, Giuseppe De Girolamo, medico dermatologo, Francesco Scopelliti, medico pneumologo e Luigi Magliato, Direttore Tecnico della Polizia Scientifica.

L’incontro si inserisce nel progetto che prevede la partecipazione di 32 istituti scolastici, 64 docenti e 128 studenti interessati, 32 Tutor della Polizia di Stato, e 480 esperti che parteciperanno ai convegni organizzati tra la Polizia di Stato e gli studenti, che si svolgeranno nei primi sei mesi dell’anno scolastico appena iniziato, e che verteranno su diverse materie legate tutte alla violenza. Obiettivo principale del progetto, di durata biennale, è quello di diffondere la cultura della legalità tra i più giovani.