venerdì,Ottobre 30 2020

Sorpreso in auto con un chilo di droga, in manette un giovane di San Luca

La cocaina scoperta dai carabinieri, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato oltre 500 mila euro

Sorpreso in auto con un chilo di droga, in manette un giovane di San Luca

I carabinieri della Compagnia di Locri, durante un servizio di prevenzione e repressione dei reati in genere, ha arrestato in flagranza di reato, con l’accusa di detenzione illegale di stupefacenti, Stefano Scipione, 28enne di San Luca, con specifici precedenti di polizia.

In particolare, l’uomo, che si trovava a bordo della sua auto VW Golf sulla strada statale 106, mostrando sin da subito un atteggiamento piuttosto nervoso durante le fasi dei controlli svolti dai carabinieri, veniva sottoposto a ispezione dai militari della Stazione di Ardore e della Sezione Radiomobile.

A conferma degli iniziali sospetti, l’uomo proveniente dalla cittadina ionica di San Luca, veniva così colto a trasportare, in una borsa di carta, quattro involucri di plastica sottovuoto contenenti complessivamente 1 kg di cocaina e 1 kg di marijuana. La droga sequestrata, purissima, una volta tagliata ed immessa sul mercato avrebbe fruttato oltre 500 mila euro.

L’importante risultato operativo si inserisce in un quadro di intensificazione di servizi di controllo del territorio nel comune di Ardore, disposti dalla Compagnia Carabinieri di Locri, finalizzati alla repressione dei reati in genere, con particolare attenzione a quelli di natura predatoria, nonché al contrasto di attività illecite legate allo spaccio di sostanze stupefacenti e alle violazioni della normativa sul controllo delle armi.