martedì,Luglio 27 2021

Laboratorio dello Stretto, attesa per il workshop di Correnti e Cardillo

All'Accademia delle Belle Arti le docenti illustreranno come materiali di uso comune si trasformano in accessori moda

Laboratorio dello Stretto, attesa per il workshop di Correnti e Cardillo

Continuano le attività dell’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria, diretta da Maria Daniela Maisano e presieduta da Francesca Maria Morabito, inerenti al progetto intitolato “Laboratorio dello Stretto”, diretto da Francesco Scialò e finanziato dall’intervento “Linee guida per le Istituzioni Afam calabresi finalizzate al sostegno di interventi a valere sull’Azione 10.5.1 del Por Calabria Fesr/Fse 2014-2020”, con il workshop dal titolo “Materiali di uso comune si trasformano in accessori moda”. L’evento, che vanta più giornate di formazione/orientamento, avrà luogo da lunedì 19 Luglio a sabato 24 Luglio 2021 e verrà tenuto dalle docenti Deborah Correnti e Carmen Cardillo, sostenute da quattro tutor del settore moda e una del settore fotografia, scelti tra studenti ed ex studenti dell’istituzione di alta formazione artistica, per un totale di 50 ore.

Le attività si svolgeranno nell’aula di Fashion Design dell’Accademia e saranno garantite a 16 partecipanti, provenienti dalle scuole, divisi in due gruppi che si alterneranno su incontri mattutini e pomeridiani giornalieri di N° 4,5 ore cad. per agevolare la presenza di docenti e tutor in aula.

Il progetto ha come finalità destare interesse di potenziali nuovi allievi e stimolarli all’iscrizione al triennio o al biennio del corso di “Progettazione della Moda”. Il corso si svilupperà in presenza con laboratori ed in esterna per la ricerca dei materiali di riciclo. Oltre alla parte creativa e realizzativa di oggetti moda che nascono dal riciclo di altri di scarto, si procederà con una serie di scatti fotografici che facciano capire come il mondo della moda si muova su circuiti di interesse vario e che le materie insegnate hanno uno sviluppo circolare.

top