sabato,Luglio 13 2024

Mammasantissima, nella prima puntata il racconto della cattura di Matteo Messina Denaro

I grandi arresti al centro del primo appuntamento del programma condotto da Pietro Comito. L'appuntamento è il 9 aprile alle 21.30 su LaC Tv

Mammasantissima, nella prima puntata il racconto della cattura di Matteo Messina Denaro

16 gennaio 2023. Una data storica. È la fine dell’ultimo padrino di Cosa Nostra. In una clinica di Palermo è atteso un paziente, la sua è un’identità fittizia. Non esiste Andrea Bonafede. Quella mattina viene messa la parola fine alla latitanza di Matteo Messina Denaro. Condannato a plurimi ergastoli, responsabile della morte anche di donne e bambini, il boss di Castelvetrano viene catturato dopo 30 anni di latitanza.

«Io c’ero quando ci sono state le stragi, dentro di noi tutti abbiamo assunto un impegno che questo conto andava regolato. Era una ferita aperta e andava chiusa. Era un debito nei confronti di chi ha perso la vita nella lotta contro la mafia» – dice il procuratore di Palermo Maurizio De Lucia all’indomani dell’arresto. Ed è così: la cattura di Matteo Messina Denaro è un tributo che lo Stato italiano aveva nei confronti della storia.

Della cattura dell’ultimo padrino di Cosa Nostra parleremo nella prima puntata di Mammasantissima. Spazio anche alle parole che l’ormai defunto boss di Castelvetrano pronunciò per negare la sua responsabilità nell’omicidio del piccolo Giuseppe Di Matteo, provocando la ferma replica del giudice Alfredo Montalto, che gli rammentò l’eccidio di altri bambini, tra cui uno ancora nel grembo della madre.

L’appuntamento con la prima puntata della nuova stagione di Mammasantissima, il format scritto e condotto da Pietro Comito, è martedì 9 aprile su LaC Tv, canale 11 del digitale terrestre, 411 TivuSat e 820 Sky. Anche in streaming su LaC Play.

top