martedì,Luglio 23 2024

Mammasantissima, nella prima puntata la storia di Rocco Morabito

L'arresto nel 2018 dopo oltre 20 anni di latitanza, l'evasione dal carcere del 2019 e la cattura nel 2021 in Brasile. Anche di questo parleremo nella prima puntata del format in onda da martedì 9 aprile su LaC Tv

Mammasantissima, nella prima puntata la storia di Rocco Morabito

Lo chiamavano Rocco u Tamunga, un nomignolo affibbiatogli per la passione nutrita per un vecchio modello di fuoristrada militare tedesco fabbricato dalla Dkw. Lui è Rocco Morabito. Latitante per oltre 20 anni, la grande fuga di Morabito termina nel settembre del 2017, quando le autorità italiane e uruguaiane lo arrestano in un hotel di Montevideo, dove era sotto falsa identità di un imprenditore brasiliano. Ma la permanenza in cella non è così lunga. Il 24 giugno del 2019, infatti, il boss della ‘Ndrangheta riesce ad evadere dal carcere “Central” di Montevideo, mentre era ancora in attesa di essere estradato in Italia.

La latitanza finisce definitivamente il 24 maggio del 2021 in Brasile, grazie a un’operazione congiunta di Interopol, Polizia, Carabinieri e Polizia federale brasiliana. Morabito, considerato, tra i importanti trafficanti internazionali di droga al mondo, viene estradato in Italia il 6 luglio 2022.  Ma la sua fu una cattura «da film», come dice Vittorio Rizzi, Direttore generale Dipartimento pubblica sicurezza.

Anche di questo parleremo nella prima puntata di Mammasantissima, il format scritto e condotto da Pietro Comito. L’appuntamento è martedì 9 aprile su LaC Tv, canale 11 del digitale terrestre, 411 TivuSat e 820 Sky. Anche in streaming su LaC Play.

top