sabato,Novembre 28 2020

Lavoratori Avr in protesta al Comune, da quattro mesi senza stipendio

Allo stremo delle risorse, chiedono il pagamento di almeno due mensilità per rifiatare

Lavoratori Avr in protesta al Comune, da quattro mesi senza stipendio

Avr in protesta al Comune, coi lavoratori da quattro mesi senza stipendio. I dipendenti dell’Avr, allo stremo delle risorse, chiedono il pagamento di almeno due mensilità per rifiatare

Una situazione drammatica quella che vivono i lavoratori della società che si occupa della raccolta rifiuti. Un momento che vede la città nel caos rifiuti, da un lato. Dall’altro ci sono le esigenze delle famiglie e dei lavoratori stessi. Come raccontano molti di loro non hanno la possibilità di recarsi a lavoro perché non possono fare benzina o gasolio. Ma, ancora peggio molti non possono più pagare le bollette o andare a fare la spesa.

I tavoli in prefettura e al comune, sostengono, al momento sono serviti a ben poco, i verbali sono diventati carta straccia. Le assicurazioni da parte dell’amministrazione riguardano i bonifici che da oggi sarebbero dovuti partire per una mensilità, per tamponare dunque l’emergenza che si è creata. In realtà i lavoratori di mensilità ne chiedono due e, per questo, sono davanti a palazzo San Giorgio, sede del Comune reggino.