mercoledì,Novembre 25 2020

Coronavirus, arriva l’ordinanza comunale di chiusura dei cimiteri

È garantita l'erogazione dei servizi di ricevimento, inumazione, tumulazione ed estumulazione dei feretri. Per l'estremo saluto è ammessa la presenza dei soli parenti più prossimi, sino ad un massimo di 6 persone

Coronavirus, arriva l’ordinanza comunale di chiusura dei cimiteri

Il sindaco Giuseppe Falcomatà a completamento delle misure comunali per fronteggiare l’emergenza epidemiologica daCovid-19 ha disposto con ordinanza la chiusura al pubblico dei cimiteri comunali, sino al 25 marzo 2020 e salvo ulteriore proroga.

È garantita comunque l’erogazione dei servizi di ricevimento, inumazione, tumulazione ed estumulazione dei feretri. Per l’estremo saluto è ammessa la presenza dei soli parenti più prossimi, sino ad un massimo di 6 persone.

«Considerato che – si legge sul testo dell’Ordinanza pubblicata (21/2020) sull’albo on line del Comune di Reggio Calabria- l’afflusso dei visitatori ai cimiteri comunali determina condizioni di rischio in contrasto con le misure precauzionali finalizzate a contrastare il diffondersi del COVID-19, che limitano gli spostamenti delle persone fisiche per la salvaguardia della salute dei cittadini, degli utenti e dei dipendenti che svolgono le loro mansioni nei cimiteri.

Per le stesse motivazioni si è resa necessaria la sospensione, all’interno dei cimiteri comunali, di ogni attività connessa ai servizi cimiteriali di iniziativa privata.