venerdì,Maggio 14 2021

Fondi povertà, “Scelgo Locri”: «Ancora silenzio dal sindaco Calabrese»

Nessuna risposta all’interrogazione in cui venivano chiesti chiarimenti sulla «gestione dei fondi dedicati alle persone fragili, destinati all’ambito socio sanitario di cui il primo cittadino è presidente»

Fondi povertà, “Scelgo Locri”: «Ancora silenzio dal sindaco Calabrese»

Bacchetta il sindaco di Locri, Giovanni Calabrese, il movimento politico e gruppo di opposizione consiliare “Scelgo Locri” che da oltre un mese ha depositato una interrogazione a risposta scritta, alla quale non ha ricevuto risposta alcuna

In particolare, nell’interrogazione, venivano chiesti chiarimenti sulla «gestione dei fondi dedicati alle persone fragili, destinati all’ambito socio sanitario di cui il sindaco Giovanni Calabrese è presidente.

Il nostro ruolo di consiglieri di opposizione – scrivono in una nota – viene così svilito dall’indifferenza che la pur debole maggioranza consiliare ci riserva, contravvenendo alle norme di legge che regolano la vita di ogni consiglio comunale e mancando di rispetto ai cittadini che rappresentiamo, così come a coloro che di quelle risorse hanno stringente necessità. Vogliamo sperare che il sindaco abbia almeno avuto l’accortezza di rispondere ai solleciti della Regione Calabria che, sempre sul tema della gestione dei fondi dell’ambito territoriale, ha chiesto precisi chiarimenti su quelli che appaiono come numerosi punti d’ombra. Ricordiamo che Calabrese aveva addirittura annunciato una conferenza stampa, mai tenutasi, per rispondere, carte alla mano aveva detto, ai rilievi posti. Rimaniamo in attesa».

top