mercoledì,Aprile 17 2024

Alta Velocità in Calabria, Saccomanno: «Determinante l’impulso del ministro Salvini»

L'intervento del commissario regionale della Lega a sostegno dell'impegno del vicepremier

Alta Velocità in Calabria, Saccomanno: «Determinante l’impulso del ministro Salvini»

«Il vicepremier e ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini ha dato un forte impulso allo sviluppo del Sud Italia, in particolare della Calabria, attraverso il suo sostegno e impegno per la realizzazione della nuova linea ferroviaria ad Alta Velocità Salerno-Reggio Calabria». È quanto dichiara in una nota Giacomo Francesco Saccomano, commissario Lega Calabria.

«La linea ferroviaria Salerno-Reggio Calabria fa parte del corridoio scandinavo Mediterraneo, che collega la Scandinavia alla Sicilia e persino a Malta. Questo collegamento strategico è stato reso possibile grazie all’obiettivo di avvicinare il meridione al resto d’Italia, riducendo i tempi di viaggio e le distanze. Questo permetterà di favorire lo sviluppo economico e turistico delle zone interessate.

Il vicepremier Salvini ha sostenuto attivamente la realizzazione di questa infrastruttura, riconoscendo l’importanza di migliorare l’accessibilità delle regioni del Sud Italia. La nuova linea AV Salerno-Reggio Calabria avrà un impatto significativo sull’accessibilità di diverse zone a elevata valenza territoriale, come il Cilento, il Vallo di Diano, la costa Jonica, l’alto e il basso Cosentino, l’area del Porto di Gioia Tauro e il Reggino. Inoltre, velocizzerà i collegamenti verso Potenza, la Sicilia, la Calabria sul Mar Jonio (Sibari, Crotone) e Cosenza.

Uno degli aspetti chiave di questa infrastruttura è il potenziamento del trasporto delle merci. Il progetto di raddoppio della galleria tra Paola e Cosenza è specificamente progettato per il trasporto delle merci, al fine di ridurre i tempi di traffico e favorire il trasferimento delle merci dalla strada alla ferrovia. Questo è un passo importante per favorire lo sviluppo economico delle regioni interessate e per promuovere il trasferimento delle merci dalla strada alla ferrovia, contribuendo così alla riduzione delle emissioni e migliorando l’efficienza del trasporto.

Il vicepremier Salvini ha dimostrato un forte impegno per lo sviluppo del Sud Italia, riconoscendo il potenziale economico e turistico della regione Calabria. La realizzazione di questa nuova infrastruttura garantirà non solo un traffico passeggeri veloce, ma anche il trasporto merci con le prestazioni richieste dal mercato. Ciò favorirà lo sviluppo economico delle regioni interessate e contribuirà a ridurre l’impatto ambientale del trasporto su strada». Così conclude Giacomo Francesco Saccomano, commissario Lega Calabria.

Articoli correlati

top