sabato,Luglio 2 2022

Ternana-Reggina, le pagelle: si salva solo Alessandro Micai

L'estremo difensore evita un passivo ancora peggiore, male Adjpong e Aya

Ternana-Reggina, le pagelle: si salva solo Alessandro Micai

Micai 6.5: il migliore in campo, non solo per il rigore che riduce le proporzioni del ko.

Adjapong 4.5: gli errori sui due gol sono evidenti, anche l’atteggiamento passivo lascia grosse, enormi, perplessità. Dal 61′ Lakicevic 5.5: non regala svarioni

Aya 5: peggior esordio non poteva esserci. Non tanto per il primo gol, in cui salirebbe anche bene nel tentativo di mettere in fuorigioco Pettinari. Sul secondo, però, il 32 lo sovrasta totalmente.

Cionek 5: il meno colpevole del pacchetto arretrato amaranto, la Ternana sceglie altri terreni su cui affondare. Sfiora anche il gol del 2-1. Concede il rigore, ma a gara già indirizzata.

Di Chiara 5.5: lascia a Partipilo una libertà inspiegabile nell’andare al cross. Un paio di cross interessanti e nulla più.

Bianchi 5: la quantità che dava in passato in termini di contenimento è un lontano ricordo. Dal 61′ Kupisz 5.5: non dà la scossa che serviva.

Crisetig 5.5: tanta difficoltà anche per lui, isolato in un centrocampo rossoverde che lo travolge.

Folorunsho 6: la sua voglia la si vede subito. Prova a cantare e portare la croce, ma lo fa praticamente da solo. Dall’84’ Hetemaj sv.

Cortinovis 5.5: non riesce a creare pericoli. Dal 76′ Tumminello sv.

Bellomo 5: troppo grave l’ingenuità che costringe la Reggina a giocare in dieci nel momento di maggior spinta.

Montalto 5.5: la fotografia della sua prova è la punizione calciata in curva da 35 metri, inspiegabile. Dall’84’ Denis sv.

Stellone 5: la gara si indirizza per errori anche individuali, lui non riesce a correggere il tiro.

top