sabato,Luglio 2 2022

Reggina-Benevento, pagelle: Lombardi entra bene, Amione okay fino allo 0-2

L'ex Salernitana sfiora il pari poco dopo il suo ingresso, l'argentino sbaglia solo sul gol del raddoppio. Meno bene rispetto alle ultime uscite Menez

Reggina-Benevento, pagelle: Lombardi entra bene, Amione okay fino allo 0-2

Turati 6: incolpevole sia sul gol di Insigne, sia su quello di Forte. Ininfluente quello di Moncini.

Loiacono 6: non rischia nulla nonostante la qualità che gli si stagliava di fronte. Bravo a chiudere su Importa nel secondo tempo. Dal 73° Bellomo 6: il suo ingresso sembra dare una scossa decisa alla manovra offensiva della Reggina, che però poi subisce lo 0-2.

Amione 5.5: attento fino al minuto 80, quando Forte si stacca dalla sua marcatura e mette di testa in porta il gol che manda in archivio la contesa. Dall’85° Aya sv.

Di Chiara 6.5: generosissimo in fase di spinta, attento in copertura. Come sempre, è una certezza per Stellone.

Adjapong 5.5: è suo uno dei pochi tiri in porta della Reggina, ma la sua spinta si svuota quasi subito d’intensità. Dal 55° Lombardi 6.5: la sua testata a momenti vale il gol del pari, Paleari si supera per evitarlo.

Folorunsho 6: è lui ad accendere il pubblico, con un paio di strappi e di chiusure importanti in un primo tempo mediamente incoiare. Cala nella ripresa.

Crisetig 5: da un suo errore capitale nasce il vantaggio dei sanniti. Non perfetto neanche sullo 0-3 nel finale.

Cortinovis 5.5: torna titolare, in un centrocampo dalla spiccata propensione offensiva. Dinamico ma poco incisivo negli ultimi venti metri. Dall’85° Denis sv.

Kupisz 5.5: Di Chiara spesso si alza in sovrapposizione, ma l’asse con il polacco oggi non funziona.

Ménez 5.5: prova a dare qualità ma oggi la giocata proprio non riesce. Meglio nel secondo tempo che nel primo.

Galabinov 5: quasi invisibile nella prima frazione, tocca pochissimi palloni e la difesa del Benevento lo gestisce senza problemi. Stellone lo cambia prima dell’ora di gioco. Dal 55° Rivas 5.5: praticamente ininfluente il suo ingresso, nonostante la gara fosse ancora viva.

Stellone 5.5: il Benevento è semplicemente più forte. Prova a giocarsela con spavalderia, la Reggina è meno brillante di quanto ci si aspettasse. Ma il suo dovere è già compiuto da diverse settimane.

Articoli correlati

top