martedì,Luglio 23 2024

Villa S.G., accolta con entusiasmo la giornata di prevenzione del “Villaggio della Salute”

Materiale divulgativo ed informazioni sulla donazione degli organi, tessuti e cellule sono stati dati nello stand Aido. Numerosi i cittadini fortemente motivati ad iscriversi

Villa S.G., accolta con entusiasmo la giornata di prevenzione del “Villaggio della Salute”

Numerosi i cittadini che sin dalle prime ore di sabato mattina hanno affollato Piazza Valsesia a Villa San Giovanni ove è stato allestito il Villaggio della Salute : iniziativa di prevenzione sanitaria promossa dalla TriSalus Medical System azienda leader che opera nel settore salute e benessere tramite importanti progetti-salute, con il patrocinio della città di Villa San Giovanni. Presenti in piazza il referente nazionale Trisalus Santo Ielo, il Sindaco di Villa San Giovanni Giusy Caminiti, il vice sindaco Ada Pavone, la presidente del consiglio comunale Caterina Trecroci, l’ Assessore alla sanità Maria Grazia Melito, il consigliere comunale con delega alla prevenzione Vincenzo Calabro’ e gli assessori Albino Rizzuto, Sergio Giordano insieme agli altri consiglieri Franco Scicchitano, Rocco Bevacqua, Caterina Neri, Giuseppe Cotroneo.
A coordinare l’ intera giornata accogliendo con un sorriso la popolazione locale, l’ avv. Silvana Paratore coordinatrice della manifestazione a Villa ( e in precedenza di analoga giornata a Reggio svoltasi a marzo e delle tre edizioni delle giornate di prevenzione sanitaria svoltesi con successo a Messina) a cui è stato chiesto di organizzare analoghe iniziative in altre città della regione Calabria stante la finalità dell’ evento di promozione della salute e del benessere che è quella di dare una mano a chi ne ha più bisogno ed alle persone più fragili per una diagnosi precoce delle malattie.
Il report finale dei controlli e delle prestazioni specialistiche a totale titolo gratuito a cui si sono sottoposti tanti cittadini di Villa San Giovanni, di Cannitello ma anche provenienti da Catona, Scilla, Fiumara, S. Eufemia d’ Aspromonte, Reggio Calabria etc.. è stato il seguente: n. 55 gli screening per il tumore del polmone eseguiti tramite intervista con esecuzione del test PLCO dalla dottoressa Federica Gilda D’ Agostino dirigente medico dell’ U.O.C.di Chirurgia toracica dell’ A. O. Papardo di Messina diretta dal prof. Giuseppe Casablanca, Direttore scientifico del Progetto PSN 2019 di screening per il tumore del polmone “Trenta secondi possono salvarti la vita”. Sottolineata l’ importanza della diagnosi precoce del “big killer” definizione con la quale il tumore al polmone è conosciuto per dare concreta possibilità di sopravvivenza della popolazione; n. 40 le consulenze nutrizionali eseguite dalla dott.ssa Simona Capano biologa nutrizionista esperta in nutrizione clinica-sportiva e infantile; n. 50 i trattamenti con UTS Vertebrale eseguiti dagli operatori della Trisalus Medical System Melania Zuccarello, Milena Nucera, Sonia Serra; n. 35 le misurazioni dell’udito eseguite nello stand Amplifon dai tecnici Annamaria Pavone, Francesca Ravenna, Festicini Maria Claudia ; n. 40 i cittadini che si sono sottoposti a controlli della vista eseguiti da Federica Greco, Benedetta Greco e Loredana Faga dell’ Ottica Faga di Catona ; 70 gli utenti che si sono sottoposti alla misurazione dei parametri vitali quali pressione arteriosa, misurazione della glicemia, ossigenazione, controllo del peso, presso lo stand della cooperativa sociale Res omnia accolti dalla presidente Fortunata Denisi, dall’ infermiera Adelaide Surace, dall’ OSS Victoria Capmoale, dall’ educatrice Antonella Brancati, dalla psicologa Penna Rosa Antonia. La Res omnia cooperativa sociale da settembre 2022 a fine agosto p. v. sta portando avanti ad Arghilla’ un progetto finalizzato alla promozione e benessere della salute con assistenza infiermieristica domiciliare, interventi di promozione della salute rivolti all’ intera comunità ed Villa San Giovanni due volte a settimana sono presenti al centro Smail di Medicina solidale. Innovativo l’appello ” adotta un nonno” promosso dalla cooperativa sociale per Natale e riproposto alle aziende commerciali per aiutare , gli indigenti e le persone in difficoltà, a curarsi.
Materiale divulgativo ed informazioni sulla donazione degli organi, tessuti e cellule sono stati dati nello stand Aido. Numerosi i cittadini fortemente motivati ad iscriversi in Aido che sono stati accolti con competenza e spirito di solidarietà dal presidente regionale Calabria nonché del gruppo comunale di Reggio dott. Nicola Pavone, dal presidente provinciale Aido Pasquale Conti, dall’ amministratore tesoriere Aido regionale calabria Antonio Cotrupi, dall’ amministratrice Aido comunale Mariantonia Morabito, dal Vicepresidente del gruppo comunale Aido Rc Giovanna Campolo, dal Vicepresidente provinciale Antonio Palmenti, dal socio volontario Santo Antonio Amaddeo. Diverse le persone che si sono recate allo stand dell’ ass. Sclerosi multipla APS/ETS accolti dalla Presidente Maria Teresa Facciola’, dalla vice presidente Teresa Fiorenza, dai soci volontari Antonio Barone e Bruno Puglisi. Illustrata la mostra PoltrAlts : un progetto che utilizza l’ intelligenza artificiale per portare alla luce i sintomi invisibili della malattia e raccontarli attraverso immagini potenti e suggestive. La Sclerosi multipla, malattia degenerativa del sistema nervoso centrale colpisce circa 140.000 persone in Italia.
Accompagnare i cittadini verso un percorso di salute ha dichiarato l’ avv. Silvana Paratore, coordinatrice di diverse iniziative sanitarie sul territorio regionale e nazionale, significa valorizzare il diritto sancito dalla Costituzione. La prevenzione se prestata nei tempi e nelle modalità dovuti, migliora le condizioni di salute generale.

Articoli correlati

top