lunedì,Novembre 30 2020

Reggio Calabria, Zehender: «Il nostro cammino di amore e gratuità prosegue nell’attesa di tornare in corsia»

Celebrata con una messa officiata nella chiesa del San Salvatore la giornata nazionale dell'Associazione volontari ospedalieri

Reggio Calabria, Zehender: «Il nostro cammino di amore e gratuità prosegue nell’attesa di tornare in corsia»

Attiva a Reggio Calabria dal 1987, attraverso una presenza discreta ma concreta al fianco delle persone ricoverate nel Grande Ospedale Metropolitano, nelle corsie degli Ospedali Riuniti e del Morelli, l’associazione Volontari Ospedalieri Avo celebra la Giornata nazionale anche in questo momento così particolare e difficile.
«Nonostante l’attuale frangente caratterizzato dall’emergenza sanitaria stia tenendo lontani i volontari e le volontarie dalle corsie d’ospedale, l’associazione desidera rinnovare la volontà di proseguire a Reggio Calabria nel segno di una concreta testimonianza valoriale, confermando vitalità e impegno, in questo momento manifestati in modo diverso ma non meno intenso.
Con questo spirito, in occasione della Giornata nazionale dell’Avo, celebriamo il 45° anniversario della nascita della Federavo (1975 – 2020) anche a Reggio Calabria e rivolgiamo alla cittadinanza il nostro invito a conoscere la nostra Associazione per condividere in futuro il nostro cammino di solidarietà», ha spiegato la presidente Roberta Zehender.

La chiesta di SS Salvatore ha ospitato una messa di ringraziamento officiata da don Antonio Bacciarelli e da don Stefano Iacopino, cappellano del Gom di Reggio Calabria. «Un momento di preghiera e riflessione. Il nostro cammino di amore e gratuità non si ferma ma prosegue. Speriamo di superare questa emergenza, di poter al più presto riprendere pienamente le nostre attività e di poter tornare in sicurezza in corsia ancora più numerosi e motivati», ha concluso la presidente Roberta Zehender. 

A livello nazionale la Federavo propone degli appuntamenti alle 17 in diretta streaming su You tube per sensibilizzare e promuovere l’Associazione. Oggi la presentazione dell’app “My Avo” e del nuovo video promozionale e domani, domenica, l’incontro con lo scrittore Gianrico Carofiglio che parlerà del suo ultimo libro “Della Gentilezza e del Coraggio”. La sua analisi, calata dentro la nostra attualità, evidenzia l’importanza di due valori cardine dell’Avo: la Gentilezza e il Coraggio, infatti, incarnano la dimensione ideale alla quale le volontarie e i volontari Avo, impegnati accanto al prossimo sofferente, costantemente si ispirano nel loro servizio.