venerdì,Ottobre 15 2021

Covid, Calabria resta in zona gialla ma divieto di spostamento tra regioni fino al 25 febbraio

Via libera in Consiglio dei ministri al nuovo decreto legge che stabilisce le nuove norme anti-contagio. Abruzzo, Liguria, Toscana e provincia di Trento passano in zona arancione

Covid, Calabria resta in zona gialla ma divieto di spostamento tra regioni fino al 25 febbraio

Via libera in Consiglio dei ministri al decreto legge Covid, che proroga il blocco degli spostamenti tra le Regioni, anche quelle gialle, dal 15 al 25 febbraio, secondo quanto si apprende da fonti di governo a Cdm ancora in corso.

«Dal 16 al 25 febbraio – recita la norma – sull’intero territorio nazionale è vietato ogni spostamento in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni o province autonome, salvi gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o da situazioni di necessità ovvero per motivi di salute. È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione». Tre regioni – Abruzzo, Liguria, Toscana – e la provincia di Trento, passano in zona arancione.

Il ministro della Salute Roberto Speranza firmerà nelle prossime ore le ordinanze, valide a partire da domenica. In arancione restano anche l’Umbria e la provincia di Bolzano anche se per entrambe i governatori hanno disposto misure ancora più restrittive. La Sicilia torna in giallo allo scadere dell’ordinanza.

Articoli correlati

top