mercoledì,Giugno 16 2021

Monitoraggio Iss, Calabria verso la conferma della zona gialla

È quanto emerge dalla bozza settimanale dell'Istituto Superiore di Sanità e del ministero della Salute. Tutte le regioni d’Italia tranne la Valle d’Aosta da lunedì dovrebbero rientrare nella fascia di colore con meno restrizioni

Monitoraggio Iss, Calabria verso la conferma della zona gialla

Risale l’indice Rt in Calabria: è pari a 0.94 (0.74 la scorsa settimana). E, da quanto si apprende dalla bozza di monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità e del ministero della Salute, ha una classificazione complessiva del rischio di contagio da Covid moderata. Manca solo l’ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza, per confermare la zona gialla nella regione.

Rt e rischio regione per regione

Tutte le regioni d’Italia, tranne la Valle d’Aosta, da lunedì dovrebbero rientrare nella fascia di colore con meno restrizioni. Sicilia e Sardegna salvo sorprese scenderanno dall’arancione al giallo. A livello nazionale torna a scendere l’indice Rt che si attesta a 0,86 rispetto a 0,89 della settimana scorsa.

Abruzzo 0.95; rischio basso
Basilicata 0.97; rischio basso
Calabria 0.94; rischio moderato
Campania 0.82; rischio basso
Emilia-Romagna 0.93; rischio basso
FVG 0.72; rischio basso
Lazio 0.88; rischio basso
Liguria 0.85; rischio basso
Lombardia 0.86; rischio moderato
Marche 0.95; rischio basso
Molise 1.08; rischio basso
Piemonte 0.93; rischio basso
PA Bolzano 0.8; rischio basso
PA Trento 0.82; rischio basso
Puglia 0.92; rischio basso
Sardegna 0.7; rischio basso
Sicilia 0.83; rischio basso
Toscana 0.89; rischio moderato
Umbria 1.03; rischio moderato
Valle D’Aosta 0.98; rischio basso
Veneto 0.88; rischio basso

top