mercoledì,Giugno 19 2024

Palmi, Prosalus torna all’attacco sulla medicina territoriale

Medicina territoriale e prevenzione continua ad essere un binomio in cui la Piana di Gioia Tauro investe

Palmi, Prosalus torna all’attacco sulla medicina territoriale

Si è svolta nella sede di ProSalus una assemblea organizzata dall’associazione di Palmi aderente a Comunità Competente. 

L’iniziativa, moderata da Stefania Marino, ha registrato la partecipazione dei sindaci Ranuccio e Alessio, del Direttore del Distretto sanitario Salvatore Barillaro e del Direttore del Dipartimento Prevenzione dell’ASP di Reggio Calabria, Sandro Giuffrida. 

«Non è stato un convegno, ma un proficuo incontro di lavoro – informa una nota diramata da Comunità competente – in cui, dopo l’introduzione del portavoce Rubens Curia sono emerse nel dibattito le seguenti proposte condivise con Barillaro e Giuffrida: Attivazione nei prossimi mesi di una Aggregazione Funzionale Territoriale ( AFT) h 12 a sede unica presso la Casa della Comunità di Palmi, allocazione presso la Casa della Comunità di Palmi di un Hospice con 10 posti letto territoriali, con ambulatorio e Assistenza Domiciliare per le ” Cure Palliative».

Barillaro ha detto che è intenzione dell’Asp inaugurare già nel prossimo mese di gennaio la nuova struttura, che sarà la prima nella provincia. Cc ha poi presentato altre proposte che vanno dal potenziamento dell’ADI con la telemedicina, all’assunzione degli Infermieri di Comunità che dovranno operare, specialmente, nelle Aree Interne, ma poi anche l’attivazione delle Unità di Continuità Assistenziale a Palmi e Rosarno, l’istituzione della Centrale Operativa (COT) a Taurianova, acquistare un ” Motorhome” per incrementare lo screening mammografico nelle Aree Interne, chiedere alla Regione che le Aree Interne della Piana rientrino nei finanziamenti della Strategia Nazionale delle Aree Interne come l’Area Grecanica, e altro.  

Articoli correlati

top