martedì,Novembre 30 2021

A scuola di legalità, il magistrato Di Bella in cattedra a Carolei

Il presidente del tribunale per i minorenni di Reggio Calabria incontrerà gli studenti nell'ambito del progetto "Liberi di Scegliere"

A scuola di legalità, il magistrato Di Bella in cattedra a Carolei

Si svolgerà il prossimo 25 maggio in videoconferenza l’atteso incontro degli alunni della scuola secondaria dell’Istituto Comprensivo Carolei-Dipignano diretto da Fiorangela D’Ippolito, con il giudice Roberto di Bella, presidente del tribunale per i minorenni di Reggio Calabria, nell’ambito del progetto Giustizia e Umanità “Liberi di scegliere”.

E’ pratica consolidata, presso la scuola occuparsi attraverso percorsi diversificati, a seconda dell’ordine di scuola, di educazione alla legalità. Pertanto, iniziative come questa rispondenti alla promozione e alla diffusione di una cultura rispettosa dei valori democratici che renda liberi, indipendenti, capaci di compiere scelte e di assumere le proprie responsabilità nella vita individuale, sociale e civile, vengono fortemente incentivate e rese possibili grazie all’assertività del ds Fiorangela D’Ippolito e dei docenti tutti.

All’evento parteciperanno Bruna Siviglia, presidente dell’associazione Biesse di Reggio Calabria, promotrice della divulgazione di questo importante progetto e il docente collaboratore Ds dell’ Ic Carolei Dipignano Patrizia De Leonardis, moderatrice dell’incontro. Gli alunni parteciperanno al dibattito in conclusione di giornata, formulando domande e quesiti agli eccelsi ospiti.

Articoli correlati

top