domenica,Ottobre 17 2021

Rosarno, morì stroncato da un infarto. Donati gli organi di Giacomo

Il giovane avvocato morì lo scorso agosto. Dal Sant'Orsola la conferma che i trapianti sono andati a buon fine

Rosarno, morì stroncato da un infarto. Donati gli organi di Giacomo

Lo scorso agosto la sua morte prematura aveva destato grande commozione a Rosarno. Stiamo parlando di Giacomo Barbalace, il giovane avvocato stroncato da un infarto mentre era in macchina lungo l’autostrada del sole. La sua famiglia decise di procedere all’espianto degli organi e oggi sono stati impiantanti nel corpo di anonimi pazienti che adesso godono di buona salute.

E’ di questi giorni il ringraziamento ricevuto dalla famiglia da parte del Policlinico di Sant’Orsola, nella persona della dottoressa Gabriella Sangiorgi, che ha comunicato: «A seguito delle verifiche effettuate presso i Centri Trapianto, vi informiamo sulle condizioni dei pazienti trapiantati con gli organi di Giacomo. Sia il paziente trapiantato di fegato, sia la paziente trapiantata con il rene destro, sono in buona salute ed effettuano regolarmente controlli. Il rene sinistro e il pancreas sono stati trapiantati in un giovane uomo affetto da una grave patologia presso il Centro Trapianti di Padova: ci hanno comunicato che il paziente si è ripreso molto bene. Colgo l’occasione per esprimere il ringraziamento del Centro Riferimento Trapianti e mio personale per aver consentito la donazione degli organi di Giacomo».

E a Rosarno, l’associazione guidata da Francesco Saccomanno “Patto di solidarietà”, ha deciso di consegnare una targa alla famiglia. «L’associazione tutta – si legge in una nota – è stata ed è accanto alla famiglia e non può che ringraziare questa per aver consentito un atto di amore così grande, dimostrando che anche nel meridione, anche in Calabria, anche a Rosarno, vi sono persone e famiglie di tal valore umano, sociale e civico. Un gesto di grandissimo valore che vogliamo ricordare e che ricorderemo sempre essendo un momento di forte significato solidale».

Articoli correlati

top